Fan di Stephen King, questa notizia è per voi. Netflix ha acquistato i diritti per trasformare in un film uno dei romanzi più apprezzati del celebre scrittore statunitense, ossia Il Gioco di Gerald.

Alla regia dell’adattamento ci sarà Mike Flanagan, regista di Oculus Il Riflesso del Male, Somnia e del prossimo Ouija Le origini del male. La scelta è ricaduta sul regista statunitense dopo che la piattaforma online ha caricato nel proprio catalogo horror il film Il Terrore del Silenzio, diretto da Flanagan nel 2008.

La risposta degli abbonati alla pellicola è stata piuttosto buona, e lo stesso Stephen King avrebbe elogiato su Twitter il lavoro del regista.

Pare che al momento ci siamo già stati alcuni incontri tra Netflix e Flanagan per discutere sulla maniera più adeguata per portare sullo schermo una storia come quella de Il Gioco di Gerald.

il gioco di gerald

Di seguito potete leggere la trama del romanzo:

Ne Il gioco di Gerald,  Stephen King abbandona il filone horror e si cimenta in una vicenda dal carattere onirico, in cui l’introspezione psicologica della protagonista costituisce la parte principale della narrazione. La storia è quella di una donna che si ritrova costretta nella sua casa al lago in circostanze grottesche. La solitudine, la forzata immobilità e la paura porteranno la sua mente a spingersi decisamente oltre i limiti, fino a rievocare un terribile segreto d’infanzia per lungo tempo rimosso.

Non mancano però le note sanguinolente, nel tipico stile King, soprattutto nella narrazione delle gesta di un efferato killer, che si svolge parallelamente alla vicenda della donna.

Ricordiamo che al momento sono in corso le riprese di altri due adattamenti cinematografici tratti dalle opere di Stephen King: il primo è IT, che vedràe Bill Skarsgård nei panni del terrificante Pennywise; il secondo è invece La Torre Nera, che avrà come protagonisti il premio Oscar Matthew McConaughey e Idris Elba.

Fonte: ScreenRant