Se Mark Hamill è riuscito ad ottenere la parte di Luke Skywalker nella saga di Star Wars, il merito è soltanto di… Freddy Krueger!. Ebbene sì: Robert Englund, iconico interprete del Demone dei Sogni nella saga di Nightmare, ha funto da mediatore con George Lucas, come rivelato dallo stesso attore in occasione dell’Oz Comic-Con di Brisbane.

All’epoca del casting del primo Guerre Stellari, un ancora sconosciuto Englund aveva provato ad ottenere il ruolo di Han Solo, ma era stata considerato troppo giovane per la parte. L’attore si era portata a casa la sceneggiatura, ed ecco che allora entrò in scena Mark Hamill.

Englund ha spiegato: “All’epoca Mark Hamill era sempre sul mio divano. Era una star televisiva. Stava girando una serie tv proprio vicino casa mia. Credo si chiamasse The Texas Wheelers, con Gary Busey. Così stava sempre da me e sapevo che era in casa perché i suoi stivali da cowboy erano fuori, davanti alla porta. Ha sempre lasciato fuori i suoi stivali …

… Dunque era lì, pronto a scolarsi una confezione da sei birre, mentre guardava lo show di Mary Tyler Moore. Entrai e gli dissi: “Dai un’occhiata a queste pagine della sceneggiatura. Penso che tu sia perfetto per questo ruolo, amico!. Questo personaggio è una sorta di principe spaziale ed è di George Lucas!”.

Così Hamill chiamò il suo agente per chiedere un provino. Il resto, è storia…

star wars

Cinquanta Sfumature di Nero batte Star Wars: il trailer è da record

Ricordiamo che Mark Hamill tornerà nei panni di Luke Skywalker in Star Wars Episodio VIII, che sarà diretto da Rian Johnson e arriverà al cinema il 15 dicembre 2017. Il film racconterà le vicende immediatamente successive a Il Risveglio della Forza.

Nel film torneranno anche Carrie Fisher, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Lupita Nyong’o, Domhnall Gleeson, Anthony Daniels, Gwendoline Christie, and Andy Serkis. Gli ultimi attori unitisi al cast sono Benicio Del Toro, Laura Dern e Kelly Marie Tran.

Fonte: ScreenRant