In una recente intervista con il Forbes, la produttrice Deborah Snyder ha parlato del ruolo di Superman nel DC Extended Universe e del fatto che ne L’Uomo d’Acciaio e in Batman v Superman abbiamo visto – soprattutto a detta dei fan – una versione decisamente più cupa del supereroe interpretato da Henry Cavill (cosa che potrebbe certamente cambiare nei successivi film del DCEU).

La Snyder ha tenuto a precisare che, in realtà, il personaggio non è così “dark” come invece molti hanno sottolineato. La produttrice ha spiegato che, in quanto alieno dotato di poteri incredibili, a Kal-El viene richiesto di fare i conti con una serie di conflitti tali da permettergli di portare la sua storia sulla Terra, aggiungendo che il suo passaggio da extra-terrestre riluttante a Dio della Terra è rappresentato molto bene all’inizio del DCEU.

La Snyder chiarisce: “Zack Snyder adora Joseph Campbell e adora il viaggio di questo supereroe. Questi personaggi sono personaggi mitici e i loro viaggi sono qualcosa nel quale tutti possono identificarsi. Non possiamo identificarci con i loro poteri, quindi cosa abbiamo? Ecco la domanda più importante riguardo il nostro Superman. È un personaggio con il quale possiamo identificarci. Qualcuno ha detto: “È così dark”. Allora io rispondo: “È dark? Beh, affronta problemi reali che affrontiamo anche noi quotidianamente”.

Justice League: vedremo il Superman vestito di nero?

Secondo la Snyder, decostruire l’archetipo del supereroe lo rende più facilmente riconoscibile e molto più umano, cosa che il Superman di Henry Cavill è a tutti gli effetti. Ecco perché, senza i suoi conflitti, finirebbe per essere soltanto una sagoma di cartone senza lo spessore tipico di un grande personaggio:

“Non credo che Superman sia dark. Penso più semplicemente che rappresenti tutti noi. Le persone sono complicate. Non siamo sempre come dei bravi boy scout che cercano necessariamente di fare la cosa giusta. È chiaro che Superman voglia fare del bene, ed è chiaro che tutte le sue azioni lo rappresentino al 100%. Ma è anche un personaggio che inciampa lungo la strada e che impara dai suoi sbagli. È questa la cosa più importante per me”.

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni?

Superman

Fonte: ScreenRant