WONDER WOMAN trama

Nel nuovo numero di Empire c’è spazio anche per Wonder Woman di Patty Jenkins, il prossimo film dell’Universo Cinematografico Espanso della DC che vede Gal Gadot tornare nei panni di Diana, già interpretata brevemente in Batman v Superman Dawn of Justice.

Alla rivista, la regista del film ha raccontato il suo punto di vista sulla storia e spiegato, in particolare, l’idea che ha mosso la sua rappresentazione della Prima Guerra Mondiale, periodo storico in cui è ambientato il film.

“Quello che muove Diana è filosofico – ha detto Jenkins – Lei non sta solo combattendo i cattivi o il crimine. Lei crede profondamente nella bontà e nell’amore. Lei è una fiera e forte combattente, ma solo per proteggere una versione migliore del genere umano. In questo è una vera e propria storia di formazione. Il mio approccio era focalizzato sul raccontare la storia della guerra meccanizzata e di come sarebbe apparsa agli occhi di un dio che visita il nostro mondo per la prima volta. Volevo che il pubblico capisse davvero l’orrore che una guerra di queste dimensioni può generare e quando orribile questo possa apparire agli occhi di qualcuno che ha un fortissimo senso di onore e giustizia. Lei non ha mai realizzato prima quanto possa essere oscuro e senza senso il mondo.”

Il sito ufficiale di Empire ha anche diffuso una nuova bella immagine di Diana in battaglia. Eccola di seguito:

wonder-woman

Wonder Woman: per Gal Gadot le polemiche sessiste sono inutili

[nggallery id=2194]

Guarda il full trailer di Wonder Woman

Gal Gadot ha fatto il suo esordio nei panni di Wonder Woman in Batman v Superman Dawn of Justice di Zack Snyder, al fianco di Ben Affleck e Henry Cavill.

Trama: “Prima di diventare l’eroina che tutti conosciamo, Wonder Woman era Diana, principessa delle Amazzoni, addestrata per diventare una guerriera invincibile. Cresciuta in una paradisiaca isola protetta, quando un pilota americano, in seguito a un incidente, approda sulle sue rive e annuncia un grandissimo conflitto che infuria nel mondo esterno, Diana lascia la sua casa, convinta di poter fermare la minaccia. Combattendo insieme all’uomo in una guerra che potrebbe mettere fine a tutte le guerre, Diana scoprirà i suoi straordinari poteri andando incontro al suo vero destino”. 

Il film è prodotto da Charles Roven, Zack Snyder e Deborah Snyder, con Richard Suckle, Stephen Jones, Wesley Coller, Geoff Johns, Connie Nielsen e Rebecca Roven come executive producers.