Il cameo di Bill Murray in Zombieland è uno dei momenti più esilaranti del piccolo cult di genere con protagonisti Woody Harrelson e Jesse Eisenberg. Durante un episodio di Geeking Out però, gli sceneggiatori del film, Rhett Reese e Paul Wernick, hanno confessato che il ruolo di Murray era in realtà stato scritto per Patrick Swayze.

 

Il gioco di ambiguità, che con Murray e il suo riferimento a Ghostbusters, funzionava così bene nel film, con Swayze era stato pensato basandosi su Ghost, il celebre film del 1990 con Demi Moore e il compianto Patrick come protagonisti. La prematura dipartita di Swayze, a causa di un cancro al pancreas, ha constretto gli sceneggiatori a cambiare tristemente i propri piani.

ZOMBIELAND

Per quanto riguarda il sequel di Zombieland, progetto che si vocifera in siluppo da tempo, non abbiamo avuto ulteriori notizie, ma vi terremo aggiornati.