Renée Zellweger (Il diario di Bridget Jones, Che pasticcio Bridget Jones, Bridget Jones’s baby, Chigago) sarà Judy Garland nel biopic Judy diretto da Rupert Goold, nominato per il Premio Tony e  due volte vincitore del Premio Olivier.

 
 

Inverno 1968. La leggenda dello showbiz Judy Garland arriva nella Swinging London per esibirsi alla Talk of the Town. Sono passati trent’anni dalla sua interpretazione ne Il mago di Oz. La sua voce è debole ma la sua intensità drammatica è cresciuta. Mentre si prepara per lo show, tra management, affascinati musicisti, amici e fan adoranti, il suo calore svanisce. Quando Mickey Deans, il suo futuro marito cinquantenne, comincia a corteggiarla, tutti i suoi sogni di una storia romantica non sembrano svanire. Judy è fragile. Dopo aver lavorato per 45 anni, all’età di 47 anni è esausta: i ricordi di un’infanzia perduta per Hollywood e il desiderio di tornare a casa dai suoi bambini la tormentano. Avrà la forza di superare tutto?

Con i suoi brani più famosi, il film celebra la sua voce e la sua capacità di amare. La sceneggiatura è scritta da Tom Edge (The Crown), prodotto dal vincitore del Premio BAFTA per il film Pride David Livingstone. Pathé distribuirà il film nel Regno Unito, in Francia, in Svizzera e nel resto del mondo.

Renée Zellweger: film e carriera dell’attrice

Reduce da Same Kind of Different as me, Renee Zellweger sarà nelle sale con il film Best day of my Life e nella saga Berlin, I love you.

Fonte: Comingsoon