Rogue One - Diego Luna Han Solo

Uno dei punti forti di Rogue One è senza dubbio la diversità, di genere, di etnie, anche di essere parlanti in generale, considerata la presenza dei droide K-2SO. Proprio di diversità parla la commovente storia che Diego Luna, interprete del Capitano Cassian Andor, ha condiviso sul suo account Twitter. Di seguito vi proponiamo la nostra traduzione:

“Ho portato mio padre a vedere Rogue One oggi. Volevo accompagnarlo da un po’ di tempo. Volevo che il mio papà messicano, con il suo accento messicano, vivesse l’esperienza di vedere un eroe in un blockbuster, che parla esattamente come lui. E anche se non ero sicuro che avrebbe colto il dettaglio, l’ho portato comunque con me. Quando il personaggio di Diego Luna è apparso sullo schermo e ha cominciato a parlare, mio padre mi fa ‘lui ha un accento molto pesante’, e io ‘eh si’. Quando il film è finito e stavamo andando verso la macchina, lui mi fa ‘hai notato che aveva un forte accento?’ e io ho detto ‘sì papà, come il tuo’. Poi mio padre mi ha chiesto se il film avesse fatto tanti soldi e gli ho detto che era il secondo più alto incasso del 2016, nonostante fosse uscito soltanto da 18 giorni (prima dell’anno nuovo). E poi mi ha chiesto se alle persone era piaciuto, e gli ho detto che ha avuto un enorme seguito in rete e ottime recensioni. E poi mi ha chiesto perché Diego Luna non aveva studiato dizione per il film e io gli ho detto che Diego aveva apertamente parlato del suo accento e dell’importanza di tenerlo nel film e di quanto ne fosse orgoglioso. Così mio padre è rimasto zitto per un po’ e poi ha detto ‘E lui è anche un personaggio principale’. E io ‘Lo era’. E mio padre è stato così felice. Mentre guidavamo verso casa, ha cominciato a parlarmi degli altri attori messicani che potrebbero stare in film americani. La rappresentazione è importante.”

Chiaramente in Italia non abbiamo potuto notare la differenza di accento, tuttavia è davvero una storia interessante e fa effettivamente capire quanto sia importante la rappresentazione, anche al cinema.

Rogue One a Star Wars Story recensione del film

CORRELATI:

Rogue One A Star Wars Story: il trailer internazionale finale

Diretto da Gareth Edwards su una sceneggiatura di Gary Whitta e Chris Weitz, Rogue One a Star Wars Story è un film prequel ambientato negli anni tra La Vendetta dei Sith e Una Nuova Speranza. Nel cast del film Felicity JonesMads Mikkelsen, Riz AhmedDiego LunaForest Whitaker, Jiang Wen e Ben Mendelsohn. 

Il film sarà certamente ambientato durante il “Dark Time” dell’Impero, Tra gli episodi III e IV e sarò il più oscuro e grintoso film dell’universo di Star Wars. Sembra che il film sarà un war movie vecchia maniera. Nella storia tutti i Jedi vivono in clandestinità e probabilmente saranno sullo sfondo della storia principale. Ci saranno inoltre un sacco di nuove forme di vita aliena. Saranno introdotti nuovi personaggi droidi e Alieni. At-at, X-Wings, Ala-Y, A-Sts saranno presenti nella storia. Ci sarà molta azione nella Jungla. Sembra un nuovo droide sarà parte della banda di ribelli che tentano di rubare i piani della Morte Nera. Felicity Jones sarà un soldato ribelle pronta per la battaglia.