Star Wars: Gli Ultimi Jedi

Ottavo episodio della saga, Star Wars: Gli Ultimi Jedi è arrivato nelle nostre sale mercoledì scorso, accolto dall’entusiasmo della critica misto alla delusione di una parte dei fan storici. Troppo distante dalla vecchia trilogia? Forse, ma il lavoro svolto da Rian Johnson sembra aver proseguito in maniera perfetta il rilancio del franchise attuato dalla Disney e da J.J.Abrams due anni fa con Il Risveglio della Forza.

 

Ma vi siete mai chiesti quali siano state le prime reazioni del cast dopo la lettura dello script de Gli Ultimi Jedi? Proviamo a riassumerle qui sotto:

Daisy Ridley / Rey

Quando ho letto la sceneggiatura non ho pianto subito. Tremavo in uno stato di oscillazione…Sentivo che avrei pianto, ovviamente, e ho avuto bisogno di vedere Rian. Una volta arrivata nel suo ufficio sono scoppiata in lacrime…ecco che figura faccio con chi non conosco [ride] Penso che Mark possa attestarlo!

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, il vero significato delle ultime parole di [SPOILER]

Mark Hamill / Luke Skywalker

Ero fondamentalmente in disaccordo con ogni scelta che Rian aveva fatto per questo personaggio. Così l’ho strappato dal mio petto, ho preso ciò che lui aveva creato e ho fatto del mio meglio per realizzare la sua visione di Luke.

Rian Johnson è un regista fantastico, ogni suo film è diverso dal precedente e ha una grande fantasia. Infatti mi sorprese il modo in cui aveva immaginato Luke, e mi ci è voluto un po’ per capire il suo modo di pensare, ma una volta arrivato sul set è stata un’esperienza elettrizzante. Spero che lo sarà anche per il pubblico.

Oscar Isaac / Poe Dameron

Rian andrà sicuramente al cuore della storia e indagherà cose mai esplorate nell’universo di Star Wars. In un certo senso, sembra di girare un film indipendente, perché abbiamo a che fare con un’intimità che è speciale. Ed è davvero divertente

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, un Easter Egg del film era già in Rogue One

John Boyega / Finn

La prima volta che ho letto la sceneggiatura ero scioccato: ‘Perché non sono con Rey?’ ho pensato…Io e Daisy abbiamo condiviso tutto in Star Wars, il provino, il set in Episodio VII, insomma abbiamo trascorso tutta questa esperienza insieme. Separarci mi spaventava, ma poi ho capito che è qualcosa che avrebbe fatto crescere Finn e Rey. Rian sapeva cosa stava facendo.

Adam Driver / Kylo Ren

Rian sta portando ciò che J.J. ha creato al livello successivo in modo davvero eccezionale e chiarissimo. Ho imparato molte cose sul mio personaggio attraverso la sua scrittura […] La storia è simile a L’Impero colpisce ancora ma ha un tono diverso…più oscuro, ma necessario per ciò che vogliamo raccontare, e ci fidiamo della reazione del pubblico a questo cambiamento.

Star Wars Gli Ultimi Jedi: 58 incredibili foto dal nuovo film

Domhnal Gleeson / Generale Hux

Quando ho letto la sceneggiatura volevo parlare subito con Rian, e penso che sia sempre un buon segno. C’erano alcune cose che in qualche modo mi spaventavano, perché non era ciò che mi aspettavo…Penso sia positivo per la saga, perché significa che non ci stiamo ripetendo e Rian era chiaro e sicuro di sé, non in modo sfacciato, ma sapeva il film che voleva fare“.

E voi cosa ne pensate del film? Vi è piaciuto il cambio di marcia di Rian Johnson per Gli Ultimi Jedi?

Fonte: CBM