Carter Wonder Woman

La regista di Wonder Woman Patty Jenkins ha pubblicato su Twitter un post in cui conferma di volere a tutti i costi un cameo di Lynda Carter nel sequel del film sulla supereroina amazzone.

Rispondendo a una domanda su una possibile collaborazione con Carter, Patty Jenkins ha così risposto:

“Oh, abbiamo provato, provato e riprovato. E non smetteremo di provare.”

Patty Jenkins risponde su Twitter
Jenkins non ha mai nascosto la sua ammirazione per il lavoro di Lynda Carter che ha interpretato Wonder Woman nella popolare serie TV dal 1975 al 1979. La regista ha dichiarato che avrebbe voluto l’attrice già nel suo Wonder Woman ma gli impegni di entrambe non hanno reso possibile il cameo che Jenkins tanto desidera.

Leggi la nostra recensione di Wonder Woman

In un’intervista a Variety Carter ha spiegato il motivo della sua assenza nel film di Jenkins.

“Ho parlato direttamente con Patty Jenkins. Ne abbiamo parlato al telefono e abbiamo provato a fare qualcosa con il film, ma non ha funzionato. I tempi erano sbagliati e stavo lavorando ad altro e non sono riuscita a raggiungere (la troupe) quando stavano filmando.”

Nonostante non sia comparsa nel primo film dedicato alla popolare principessa amazzone, Lynda Carter è stata molto presente nella promozione di Wonder Woman e ha lodato continuamente il lavoro di Patty Jenkins e Gal Gadot. Non ci resta che sperare che il sogno della regista diventi realtà e speriamo di vedere finalmente Lynda Carter nel sequel di Wonder Woman.

Wonder Woman è uscito nelle sale italiane il primo giugno 2017 ed è il quarto film del DC Extended Universe. La pellicola, basata sulla celebre eroina firmata DC, è diretta da Patty Jenkins e prodotto da Charles Roven, Deborah Snyder, Zack Snyder e Richard Suckle su sceneggiatura di Allan Heinberg. Nel cast, oltre a Gal Gadot nel ruolo della celebre amazzone, troviamo Chris Pine, Robin Wright, Danny Huston, David Thewlis, Connie Nielsen e Elena Anaya.