Come annunciato sabato durante il Comic-Con, i Marvel Studios lavoreranno al reboot di Blade con un nuovo protagonista, il premio oscar Mahershala Ali, e la speranza di ridare respiro alla saga del cacciatore di vampiri più amato dei fumetti già tradotto al cinema in tre occasioni (nel 1998, nel 2002 e nel 2004).

Non ha tardato ad arrivare il commento dell’ex Blade cinematografico Wesley Snipes, e queste sono state le sue parole in un’intervista con Comicbook subito dopo la notizia:

A tutti i Daywalker che stanno perdendo la testa in questo momento: rilassatevi. Anche se la notizia può giungere come una sorpresa, è davvero buona. Questa è ciò che chiamo “divertimento!”. Pace alla squadra del MCU, di cui sono da sempre un fan. Onore e rispetto per il grande maestro Stan. Congratulazioni e Salaam a Mahershala Ali, un artista incredibile e di talento che non vedo l’ora di vedere per molti anni a venire. Inshallah, un giorno lavoreremo insieme. Ma ancora più importante, per i miei fedeli fan: l’incredibile amore che mi state dando è travolgente. Sono grato per il supporto infinito. Quindi, “non preoccupatevi, non è la fine della storia.”

Vi ricordiamo che proprio l’ultimo capitolo del franchise interpretato da Snipes, Blade: Trinity, venne prodotto nientemeno che da Kevin Feige, la mente dietro il grande successo del Marvel Cinematic Universe.

A quanto pare il riavvio con Alì verrà inserito nella Fase 5, dunque l’uscita nelle sale è prevista non prima del 2022.

Fonte: Comicbook