Edward Norton
di Luigi De Pompeis

Ospite alla Festa del cinema di Roma 2019, Edward Norton ha commentato le dichiarazioni di Martin Scorsese in merito ai cinecomic. Norton ha fatto parte del genere cinematografico prima che fosse di moda ed ha portato sul grande schermo l’Incredibile Hulk, ma rispetto a ciò che ha detto Scorsese sembra avere le idee molto chiare.

“Lui è immerso nel cinema più di chiunque altro. Credo che Martin Scorsese sia uno degli essere più addentro alla propria materia che esista sul Pianeta. Ha guadagnato sul campo il diritto di avere tutte le opinioni che vuole sul cinema. Ma penso anche che le sue parole non vadano prese fuori contesto. Lui faceva riferimento a un concetto più complesso e il rischio di estrapolare una sola frase è quello di offendere qualcuno. Lui invece parlava di ciò che in lui crea emozione, tutti noi abbiamo un modo di rapportarci alle storie e alla mitologia e alcuni vedono certe cose che altri non vedono. Non può esserci una formula o una quantificazione per questa magia.”

Ricordiamo che Martin Scorsese, che sarà a Roma allo stesso evento lunedì prossimo, ha dichiarato che i cinecomic non sono cinema ma adottano un linguaggio più simile a quello dei parchi a tema. Ha poi detto che quel genere di film non lo emoziona, scatenando le ire non solo dei colleghi che invece lavorano in quel business ma anche di moltissimi fan che difendono a spada tratta i propri eroi.