Il Re Leone: Jon Favreau rivela l’unica immagine realizzata senza cgi

1865

C’è un solo fotogramma all’interno del nuovo adattamento de Il Re Leone diretto da Jon Favreau realizzato senza l’intervento della cgi, mentre il resto del film – come vedrete prossimamente al cinema – vanta avanzatissime riprese e immagini costruite interamente grazie al lavoro della grafica digitale. Il mistero, tenuto nascosto finora, è stato rivelato dallo stesso Favreu su Twitter.

 

“Questo è l’unico fotogramma ripreso dal vivo de Il Re Leone. Ci sono 1490 fotogrammi creati da animatori e artisti della CGI. Ho inserito un singolo fotogramma che abbiamo fotografato in Africa per vedere se qualcuno riuscisse a notarlo. È la prima scena di apertura del film che introduce

Leggi la recensione de Il Re Leone

Vi ricordiamo che Il Re Leone arriverà nelle nostre sale il 21 Agosto.

Basato su una sceneggiatura scritta da Jeff Nathanson, il film è stato realizzato con le stesse tecniche di animazione computerizzata utilizzare per portare alla luce Il Libro della Giungla (2016). Jon Favreau, che dirige anche questo secondo live action Disney, dovrà questa volta affrontare una sfida in più, visto che in questo caso non ci sarà nessun personaggio umano su cui basare le inquadrature e le scene.

Nel cast de Il Re Leone figurano, oltre a Glover, anche James Earl Jones, che torna a essere MufasaSeth Rogen e Billy Eichner doppieranno Pumba e Timon. Nel cast anche John Kani, visto in Civil War, che darà voce a Rafiki e Alfre Woodard, che sarà Sarabi. Chiwetel Ejiofor sarà Scar.

Di seguito la sinossi ufficiale:

Simba, il figlio di Mufasa e principe delle Terre del Branco, spera di seguire le orme del padre. Il fratello minore di Mufasa, Scar, complotta per tradire Mufasa e conquistare le Terre del Branco, costringendo Simba all’esilio, dove incontra Timon e Pumbaa. Simba deve stringere un’alleanza e ricostruirsi completamente per prendere ciò che è giustamente suo.