Taron Edgerton ha conquistato pubblico e critica grazie alla sua brillante performance in Rocketman, dove interpreta l’icona Elton John, ma a quanto pare il primo nome che il musicista aveva considerato per il progetto non era britannico ma americano, un attore e cantante che il mondo della cultura pop conosce molto bene.

 
 

Come dichiarato da David Furnish, produttore del film e marito di Sir Elthon, Justin Timberlake avrebbe potuto raccogliere la responsabilità di ritrarre il genio della musica dopo la convincente prova nel video di This Train Do not Stop There Anymore diretto da David LaChapelle nel 2001.

Formalmente non ci siamo mai approcciati a Justin perché non eravamo mai nel momento giusto per farlo“, ha spiegato Furnish all’Hollywood Reporter. “Il suo lavoro nel videoclip fu fantastico, con il trucco e le protesi al naso, e grazie a quello avevamo scoperto quanto fosse talentuoso anche nella recitazione“.

Nel video Elton John non compare e a interpretarlo è proprio Timberlake, con addosso i costumi classici degli anni settanta e sullo sfondo del backstage di un concerto. Qui sotto potete dargli uno sguardo.

Leggi anche – Rocketman: la recensione

La regia di Rocketman è stata affidata a Dexter Fletcher, che lo scorso anno ha sostituito Bryan Singer sul set di Bohemian Rhapsody (pellicola dedicata alla vita di Freddy Mercury con Rami Malek) dopo l’improvviso licenziamento da parte della produzione. Lee Hall, autore di Billy Elliott, si è invece occupato della sceneggiatura.

Rocketman ripercorrerà le fasi cruciali della vita pubblica e privata di Elton John, dagli inizi come grande talento al pianoforte alla consacrazione come artista internazionale, passando per gli eccessi e il periodo in cui collaborò con il compositore Bernie Taupin pubblicando i suoi più grandi successi.

Fonte: THR