spider-man

Arriva finalmente la notizia che tutti i fan dei Marvel Studios stavano aspettando, Spider-Man di Tom Holland rimarrà nell’universo cinematografico Marvel come lo conosciamo adesso.

 

La notizia era nell’aria ma ora arriva la conferma e dopo una breve rottura, Sony Pictures e Marvel hanno trovato un modo per tornare a lavorare insieme sulla property di Spider-Man.

Il nuovo accordo è stato firmato in ritardo giovedì sera. I negoziati hanno coinvolto i manager di entrambi gli studi, tra cui Kevin Feige. Tom Rothman,  capo della Sony Pictures e Alan Horn, capo dei Walt Disney Studios. In cambio del prestito della mentre creativa di Kevin Feige, Marvel e Disney riceveranno circa il 25% dei profitti, almeno secondo gli addetti ai lavori. Disney manterrà i suoi diritti di merchandising. Come parte dell’accordo, Spider-Man apparirà anche in un futuro film dei Marvel Studios.

L’uscita del prossimo film è prevista per il 16 luglio 2021. Amy Pascal produrrà ancora attraverso la sua Pascal Pictures, come ha fatto nei primi due film olandesi.

“Sono entusiasta del fatto che il viaggio di Spidey nell’MCU continuerà, io e tutti noi dei Marvel Studios siamo molto entusiasti di poter continuare a lavorarci”, ha dichiarato Feige in una nota. “Spider-Man è un’icona e un eroe potente la cui storia attraversa tutte le età e il pubblico di tutto il mondo, oltre ad essere l’unico eroe con la capacità ad attraversare due universi cinematografici, così mentre la Sony continua a sviluppare il proprio universo di Spidey, non si sa mai quali sorprese potrebbe riservare il futuro. “

Pascal ha manifestato altrettanto entusiasmo per l’accordo raggiunto. “Questo è fantastico. La storia di Peter Parker ha preso una svolta drammatica in Far from Home e non potrei essere più felice, lavoreremo tutti insieme mentre vediamo dove ci porterà ancora il suo viaggio”