Thor: the Dark World

Dopo l’annuncio ufficiale al Comic-Con di San Diego, Taika Waititi è tornato a parlare di Thor: Love And Thunder durante il D23 Expo – evento annuale dedicato alla presentazione di tutti i nuovi titoli del catalogo Disney – e specificando alcuni dettagli riguardo il film che, come saprete, vedrà protagonista Jane Foster, il personaggio interpretato nel MCU da Natalie Portman.

Jane è una Thor. Ci sarà anche l’altro Thor, quello originale interpretato da Chris Hemsworth” ha dichiarato Waititi, chiarendo ancora una volta che il nuovo personaggio non si chiamerà Thor Femmina. “Nei fumetti, Jane si chiama Potente Thor… Natalie non potrebbe essere più entusiasta e felice di entrare nei suoi panni“.

Il richiamo diretto a Mighty Thor, nome della celebre run scritta da Jason Aaron in cui l’eroina impugna il Mjolnir al posto del Dio del Tuono, suggerisce che la maggiore fonte d’ispirazione per la sceneggiatura sia proprio questa, e l’approccio ironico del regista lascia ben sperare per il risultato finale.

Vi ricordiamo che la trasformazione di Jane Foster in Potente Thor coincide con il periodo più buio della sua vita: suo marito e suo figlio muoiono infatti in un incidente d’auto e, come se non bastasse, le viene stato diagnosticato un cancro al seno. Essere Mighty Thor porta ovviamente dei vantaggi, perché ogni volta che Jane cambia “pelle” il suo corpo viene ripulito da tutte le tossine, ma mentre Thor si offre di aiutarla con la magia asgardiana, l’eroina rifiuta qualsiasi trattamento.

Thor: Love And Thunder, 10 teorie sul ruolo del Dio del Tuono

Thor: Love and Thunder è il titolo ufficiale del quarto capitolo sulle avventure del Dio del Tuono nel MCU, ma ad impugnare il Mjolnir stavolta sarà Jane Foster, interpretata di nuovo da Natalie Portman, come confermato sabato durante il panel dei Marvel Studios al Comic-Con.

Taika Waititi tornerà alla regia di un film dei Marvel Studios dopo Thor: Ragnarok, così come Chris Hemsworth e Tessa Thompson riprenderanno i rispettivi ruoli di Thor e Valchiria dopo l’ultima apparizione in Avengers: EndgameL’ispirazione del progetto arriva dal fumetto The Mighty Thor, descritto da Waititi come “la perfetta combinazione di emozioni, amore, tuono e storie appassionanti con la prima Thor femmina dell’universo“.

L’uscita nelle sale è fissata invece al 5 novembre 2021.

Fonte: ET