zachary levi

L’esperienza di Zachary Levi nel MCU non è stata idilliaca come quella dei suoi colleghi (visto che in un’intervista si è detto “felice di non farne più parte“, motivando il suo pensiero). Tra pochi mesi lo rivedremo come protagonista di Shazam! mentre i fan della Marvel lo ricorderanno per aver interpretato Fandral, uno dei Tre Guerrieri, in Thor: The Dark World e Thor: Ragnarok.

L’attore è tornato a parlarne in una recente intervista con Empire, tra rimpianti per una trilogia sognata e mai avverata e qualche velata frecciatina:

Credo che quei personaggi non siano stati sfruttati al meglio delle loro capacità. Thor e i Tre Guerrieri avevano il potenziale di una trilogia dedicata a questa squadra davvero fantastica […] Quando sono stato preso per interpretare Fandral sapevo già che questi eroi erano così divertenti che andavano sviluppati a fondo, cosa mai successa. Né in The Dark World e né in Ragnarok. Eppure avevamo girato delle grandi scene che sono state scartate dalla versione definitiva dei film… “.

Anche quando Fandral è stato ucciso, c’era dell’altro in quella scena” ha continuato a spiegare Levi. “Magari mi avessero concesso qualche minuto in più, perché sapevo che il personaggio aveva qualcosa da dire. La verità è, volendo essere onesti, che se Fandral fosse ancora vivo, sarebbe potuto comparire anche in Avengers: Infinity War, o meglio, sarei stato ad Atlanta per tre mesi senza fare quasi nulla mentre tutti giravano le loro cose.

Zachary Levi: “Sono felice di non essere più nel MCU”

LEGGI ANCHE:

Rivedremo Levi in Shazam!, cinecomic  atteso nelle sale ad aprile 2019. Nel cast anche Asher Angel (Billy Batson), Mark Strong (Dr. Thaddeus Sivana)Jack Dylan Grazer (Freddy), Grace Fulton (Mary), Faithe Herman (Darla), Ian Chen (Eugene), Jovan Armand (Pedro), Cooper Andrews e Marta Milans (genitori adorrivi di BillyVictor e Rosa Vasquez), Ron Cephas Jones (Il Mago).

La sinossi ufficiale:

Abbiamo tutti un supereroe dentro di noi, ci vuole solo un po’ di magia per tirarlo fuori. Nel caso di Billy Batson, basterà gridare una sola parola – SHAZAM! – affinché questo ragazzo adottato di 14 anni si trasformi nel Supereroe per gentile concessione di un antico mago. Ancora bambino all’interno di un corpo divino, Shazam si diverte nella versione adulta di se stesso facendo ciò che qualsiasi adolescente farebbe con i superpoteri: divertirsi! Volare? Vedere a raggi X? Saltare i compiti a scuola? Shazam vuole testare i limiti delle sue capacità con la gioiosa imprudenza di un bambino, ma dovrà padroneggiare rapidamente questi poteri per combattere le forze mortali del male controllate dal Dr. Thaddeus Sivana.

Fonte: Empire