Black Adam

Al momento, l’uscita nelle sale americane di Black Adam è ancora fissata per Dicembre del prossimo anno, ma sembra altamente impossibile che il film riuscirà ad arrivare in sala in base alla data stabilita, considerato ciò che sta accadendo nel mondo a causa della pandemia di Covid-19.

Le riprese del nuovo cinecomic DC con protagonista Dwayne Johnson sarebbero dovute partire quest’estate. La Warner Bros. è attualmente impegnata con la scelta del cast del film (di recente abbiamo appreso che Noah Centineo interpreterà Atom Smasher). Adesso, un nuovo report suggerisce che il film non entrerà in produzione almeno fino al 2021.

Secondo quanto appreso da The Hollywood Reporter, la data di inizio delle riprese di Black Adam è stata cambiata a causa degli impegni di “The Rock” con il film Red Notice targato Netflix. I lavoro sull’action thriller in cui l’ex wrestler reciterà al fianco di Ryan Reynolds e Gal Gadot erano stati interrotti proprio a causa della pandemia di Covid-19: la produzione dovrebbe ufficialmente ripartire nelle prossime settimane.

Il sequel di Shazam! è già stato rinviato: adesso, sembra sia soltanto una questione di tempo prima che la Warner Bros. comunichi una nuova data di uscita anche per Black Adam, che a questo punto potrebbe arrivare nelle sale direttamente nel 2022. È possibile che la nuova data di uscita venga annunciata in occasione del DC FanDome, dal momento che è stato già confermato il panel dedicato al cinecomic. 

Tutto quello che sappiamo su Black Adam

Black Adam, affidato alla regia di Jaume Collet-Serra (Orphan, Paradise Beach – Dentro l’incubo), arriverà nelle sale il 22 Dicembre 2021. Il progetto originale della Warner Bros. su Shazam! aveva previsto l’epico scontro tra il supereroe e la sua nemesi, Black Adam, una soluzione esclusa dalla sceneggiatura per dedicarsi con più attenzione al protagonista e alla sua origin story. E come annunciato nei mesi scorsi, i piani per portare al cinema uno standalone con Dwayne Johnson sono ancora vivi, e a quanto pare il film dovrebbe ispirarsi ai lavori di Geoff Johns dei primi anni duemila.

“Questo progetto ha comportato dei rischi, ed è stato una sfida. Anni fa volevamo introdurre due origin story in un’unica sceneggiatura, e chi conosce i fumetti e la mitologia dei fumetti saprà che Shazam è collegato a Black Adam“, aveva raccontato l’attore in un video. “Questo personaggio è un antieroe, o villain, e non vedo l’ora di interpretarlo. Stiamo sviluppando il progetto che è nel mio DNA da oltre dieci anni. Dovremmo iniziare a girare in un anno e non potrei essere più eccitato all’idea.”