Bruce Campbell non tornerà nei panni di Ash nell’annunciato reboot di Evil Dead che sarà diretto da Lee Cronin, ma il leggendario attore figurerà comunque in qualità di produttore del progetto. Intitolato Evil Dead Rise, sul nuovo film non sappiamo ancora molto, ma sembra che il riavvio non vanterà la tradizionale ambientazione boschiva della saga.

Durante un Q&A in occasione del tour “Keep Your Distance” (via CBR), Campbell ha scherzato dicendo: “Questa volta l’Evil Dead fo****à una città intera”. Si tratta di un approccio decisamente inaspettato ma anche eccitante al franchise, e le dichiarazioni dell’attore non fanno che confermare quanto Cronin voglia fare molto di più che seguire lo stesso identico percorso tracciato dai capitoli precedenti.

Sebbene Evil Dead Rise presenterà un cast completamente nuovo, a Bruce Campbell è stato chiesto se ha davvero appeso la motosega al chiodo o se i fan possono ancora sperare in un suo cameo nel nuovo film. A ciò, Campbell ha risposto con un semplice ma enigmatico: “Chi può dirlo?”. Ciò significa che non è escluso che l’attore possa effettivamente apparire nel film.

Campbell ha interpretato per la prima volta Ash Williams nel classico cult di Sam Raimi del 1981, noto in Italia come La Casa. Successivamente, ha ripreso il ruolo ne La Casa 2, L’Aramata delle Tenebre e nell’acclamata serie targata Starz, Ash vs Evil Dead.

La saga di Evil Dead, diretta e prodotta da Sam Raimi

Evil Dead (in italiano La Casa) è il titolo di una serie di film horror, diretti e prodotti da Sam Raimi ed interpretati da Bruce Campbell. Le trame dei film girano attorno alle storie di cinque ragazzi che hanno intenzione di trascorrere un week-end in uno chalet di montagna, ma il ritrovamento di un libro, che solo dopo scopriranno essere un libro dei morti, comincerà a creare loro qualche problema. Il primo film è uscito nel 1981; il sequel – La Casa 2 – è uscito nel 1987, mentre il terzo capitolo – L’Armata delle Tenebre – nel 1992.