le-ragazze-di-wall-street-film

Per la prima volta dall’annuncio delle candidature e dalla cerimonia di premiazione degli Oscar 2020, Jennifer Lopez ha espresso pubblicamente la sua delusione per la mancanta nomination come migliore attrice non protagonista per il ruolo di Ramona ne Le Ragazze di Wall Street di Lorene Scafaria.

 
 

In seguito all’anteprima mondiale al Toronto Film Festival, il film è diventato un grandissimo successo, accolto positivamente tanto dal pubblico quando dalla critica, che ha elogiato non solo la storia e la regia della Scafaria, ma anche le performance dell’intero cast, su tutte proprio quella di J.Lo, che in passato non aveva mai ricevuto particolari apprezzamenti per le sue capacità di attrice.

Grazie al ruolo di Ramona, Jennifer Lopez è riuscita a conquistare una candidatura ai Golden Globes, ai Critics’ Choice Awards, agli Independent Spirit Awards e perfino ai SAG Awards, senza però riuscire ad entrare nell’ambita cinquina degli Oscar. Adesso, la celebre cantante e attrice ha parlato per la prima volta della mancata nomination in una recente intervista con Oprah Winfrey (via Variety).

La Lopez ha ammesso di “esserci rimasta male” per l’esclusione dalla cinquina, soprattutto perché “se n’era parlato tanto”. L’attrice ha spiegato che “c’erano così tanti articoli” e “così tante recensione positive” che tutti sembravano essere fiduciosi in merito ad una sua possibile candidatura. Alla fine, quando la nomination non è arriva, si è sentita “un po’ delusa”.

LEGGI ANCHE – Le ragazze di Wall Street: recensione del film con Jennifer Lopez #RomaFF14

L’attrice ha ammesso di essersi sentita delusa anche per il suo team, con il quale lavora dal circa 25 anni: dal momento che tutti speravano nella nomination all’Oscar, la Lopez ha sentito con la mancata nomination di aver deluso anche le persone che lavorano per lei. Alla fine, però, l’attrice è riuscita a ridimensionare l’intera vicenda, dichiarando che lei recita perché “adora farlo” e che non ha bisogno di “riconoscimenti” per sentirsi all’altezza della situazione.

CORRELATE: