È senza dubbio Parasite il vincitore della serata che ha visto assegnare gli Oscar 2020 dall’Academy of Motion Pictures. Il film di Bong Joon-Ho, già Palma d’Oro ha portato a casa ben 4 premi Oscar, miglior film internazionale, migliore sceneggiatura, migliore regia e miglior film, il primo non in lingua inglese a vincere il riconoscimento.

 

I premi agli attori non hanno riservato sorprese, Phoenix, Zellwegger, Pitt e Dern portano a casa le statuette, mentre un po’ penalizzato rispetto alle aspettative è stato 1917, che porta a casa solo fotografia, missaggio sonoro e effetti visivi.

Ecco tutti i vincitori dei 92° Academy Awards, gli Oscar 2020

Miglior Film:

Parasite

Migliore attore protagonista:

Joaquin Phoenix – Joker

Migliore attrice protagonista:

Renee Zellweger – Judy

Migliore attore non protagonista:

Brad Pitt – C’era una volta a Hollywood

Migliore attrice non protagonista:

Laura Dern – Storia di un matrimonio

Regia:

Bong Joon Ho – Parasite

Sceneggiatura adattata:

Jojo Rabbit – Taika Waititi

Sceneggiatura originale:

Parasite – Bong Joon-ho, Jin Won Han

Miglior Fotografia:

1917 – Roger Deakins

Miglior film internazionale:

Parasite – Bong Joon Ho

Miglior montaggio:

Le Mans ’66 – Michael McCusker, Andrew Buckland

Miglior montaggio sonoro:

Le Mans ’66 – Don Sylvester

Miglior missaggio sonoro:

1917

Miglior Scenografia:

C’era una volta a Hollywood – Barbara Ling e Nancy Haigh

Miglior colonna sonora originale:

Joker – Hildur Guðnadóttir

Miglior canzone originale:

“I’m Gonna Love Me Again,” “Rocketman”

Trucco e capelli:

Bombshell

Migliori costumi:

Piccole Donne -Jacqueline Durran

Effetti visivi:

1917

Miglior film d’animazione:

Toy Story 4 – Josh Cooley

Corto d’animazione:

Hair Love – Matthew A. Cherry

Miglior documentario:

American Factory – Julia Rieichert, Steven Bognar

Miglior corto documentario:

Learning to Skateboard in a Warzone – Carol Dysinger

Miglior cortometraggio:

The Neighbors’ Window – Marshall Curry