- Pubblicità -

In seguito agli aventi di Avengers: Endgame, Mark Ruffalo ha rivelato di essere ancora in trepidante attesa di una rivincita di Hulk su Thanos. Il grande villain del MCU interpretato da Josh Brolin ha fatto il suo debutto in Avengers: Infinity War, protagonista di una grandissima sequenza d’apertura. All’inizio del film del 2018, infatti, abbiamo visto il Titano Pazzo e l’Ordine Nero attaccare la nave Asgardiana in rotta verso la Terra e decimare metà delle persone a bordo, tra lui Loki (Tom Hiddleston) e Heimdall (Idris Elba). Ma è stato solo quando Thanos ha messo fuori gioco il Gigante Verde in un combattimento corpo a corpo che i fan hanno avuto la prova di quanto il temibile villain fosse davvero potente.

- Pubblicità -

Grazie alla trasformazione in Smart Hulk, il personaggio di Bruce Banner si è rivelato molto più utile in Endgame, svolgendo addirittura un ruolo chiave: in seguito al viaggio indietro nel tempo per recuperare le Gemme dell’Infinito, Bruce si rivela l’unico in grado di usare il guanto completo di Gemme, e invertire gli effetti dello schiocco, pur ferendosi gravemente ad un braccio.

Ciononostante, come riportato da ComicBook, Mark Ruffalo – in occasione della convention nerd C2E2 tenutasi a Chicago lo scorso weekend – ha ammesso che avrebbe voluto fare ancora di più nel film e spera ancora che il suo personaggio sia protagonista di un altro scontro con Thanos: 

“Penso sempre che puoi fare di più. Ci sono molti personaggi e tutti dovevano avere il loro momento. E ci sono molte persone nuove. Sto aspettando una rivincita.”

LEGGI ANCHE – Mark Ruffalo ha delle idee sul ritorno di Hulk dopo Endgame

Erano molti i fan che speravano di vedere una rivincita di Hulk nei confronti di Thanos in Endgame. Tuttavia, il co-sceneggiatore del film Stephen McFeely ha spiegato in passato di aver optato per un’altro “confronto” tra i due personaggi in modo da non contraddire lo sviluppo intellettuale di Bruce Banner.

CORRELATE: 

- Pubblicità -