La Passione di Cristo

Era il 2018 quando Jim Caviezel ci aveva dato gli ultimi aggiornamenti ufficiali sul sequel de La Passione di Cristo di Mel Gibson, film in preparazione dal 2016. Ora, abbiamo un aggiornamento dello sceneggiatore Randall Wallace, che rivela che lui e Gibson hanno discusso molto del progetto ma, sembra, almeno per ora si tratta di qualcosa che dovrà aspettare per essere realizzato.

Durante un’intervista rilasciata in occasione del 25° anniversario della pubblicazione Steelbook Blu-ray Braveheart, Randall Wallace ha parlato del sequel che si intitolerà The Resurrection e seguirà le vicende di Gesù dopo la morte. Ecco cosa ha dichiarato Wallace:

“È un progetto di cui parliamo molto. Al college la mia specializzazione era la religione, dopodiché ho fatto un anno di seminario focalizzando i miei studi proprio sulla resurrezione. Sarà il Monte Everest dei film e ne stiamo parlando parecchio. Si tratta di un progetto che vale parecchio, quindi al momento ce lo teniamo stretto“.

The Resurrection sarà il sequel de La Passione di Cristo

La Passione di Cristo, distribuito nel 2004, ha incassato 611 milioni di dollari al botteghino globale, con un budget di soli 30 milioni di dollari. Fino all’uscita di Deadpool, è stato il film con il rating R con il maggiore incasso nella storia del cinema. Quindi, dal punto di vista finanziario, è facile capire perché uno studio avrebbe abbracciato la storia e il progetto. Dall’altro lato, c’è davvero una storia da raccontare ed è qualcosa che sia Gibson che Randall Wallace sono piuttosto interessati a esplorare.

Non si sa molto altro del film ma sappiamo che Jim Caviezel dovrebbe tornare come Gesù. Oltre a ciò, nessun altro attore del cast è stato confermato.

Fonte