Star Wars: JD Dillard rivela che Lucasfilm ha demolito il suo progetto

Il regista di Deadpool 3 Shawn Levy potrebbe dirigersi verso una galassia lontana lontana, ma JD Dillard di Devotion non lo farà perché ha confermato che il suo film di Star Wars - annunciato nel 2020 - è stato cancellato dalla Lucasfilm.

-

Dopo avervi dato notizia che il regista di Free Guy e Deadpool 3 Shawn Levy è stato scelto per dirigere un film misterioso di Star Wars alla Lucasfilm, ora vi sveliamo i retroscena su un altro regista che invece abbandona l’universo di Star Wars.  Infatti in queste ore  parlando con The Wrap, il regista di Devotion JD Dillard ha confermato che il suo progetto di  Star Wars – segnalato per la prima volta a febbraio 2020 – non è più in sviluppo.

Dillard ha rivelato che “purtroppo non è più attivo”, aggiungendo che “non è accaduto perché io non ci abbia provato”. Questa affermazione arriva prima di aver fatto intuire che egli stava cercando di un film spaziale “originale”. Il regista non ha approfondito né rivelato dettagli su cosa sia effettivamente successo, ma immaginiamo che la sua visione non fosse in linea con quella della presidente della Lucasfilm Kathleen Kennedy (che ha scartato più film di Star Wars di quanti ne possiamo tenere traccia a questo punto). C’è da notare che il regista ha affermato in passato di essere un grande fan del videogioco Star Wars: TIE Fighter, quindi ci chiediamo se un pilota Imperial fosse trai protagonisti della storia.

Un altro progetto su cui Dillard non andrà avanti con la Disney è The Return of the Rocketeer. Il film, descritto come un sequel di riavvio del film Disney del 1991, “The Rocketeer” è stato annunciato per la prima volta nel 2020 e, sebbene Dillard non abbia spiegato quanto sia arrivato vicino a realizzarlo, è comprensibilmente deluso di non aver avuto la possibilità di portare quel tanto atteso progetto sui nostri schermi.  “Non sono in quel progetto”,  ha detto Dillard. “Ma, sai, è complicato. Amo, amo, amo ‘The Rocketeer.’ Quello su cui faccio un po’ fatica a pensare ora è tornare all’aviazione precedente al 1970. Sai, non sto dicendo mai. Ma penso di aver bisogno di una pausa dall’aviazione d’epoca. “

Dillard ammette di “non avere idea di quale versione di quella storia stiano mettendo insieme”, ma è sicuro che la sua versione avrà molto in comune con Devotion Un ultimo progetto da cui il regista ha preso le distanze è il film Black Superman di JJ Abrams. Sebbene Dillard abbia iniziato a lavorare con quel regista in Il risveglio della forza, dice che questo è “qualcosa di cui non ho mai parlato” e “non qualcosa a cui mi è stato presentato” nonostante avesse tutto l’interesse a riunirsi con il suo ex collaboratore JJ Abrams.

Quindi, ricapitolando Dillard ha lasciato ben tre franchise, ma siamo sicuri che ha un brillante futuro davanti e magari deciderà di puntare su storie originali. Devotion ha ricevuto ottime recensioni prima della sua uscita il 23 novembre, e sembra che la Disney e la Lucasfilm abbiano commesso l’ennesimo errore nel separarsi da un regista emergente. Ma questo ce lo dirà solo il futuro!

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -