il ritorno di mary poppins

Emily Blunt, protagonista di Il Ritorno di Mary Poppins, ha ammesso di non conoscere l’esistenza dei romanzi originali di P.L. Travers prima di cominciare a lavorare al sequel del film Disney.

Come tante altre persone prima di lei, Blunt è cresciuto guardando (e amando) Julie Andrews nei panni della tata praticamente perfetta sotto ogni aspetto del musical Disney del 1964, Mary Poppins. L’amore di Emily Blunt per il film è stato davvero una grande parte di ciò che l’ha portata a firmare per il seguito tanto atteso.

Travers, d’altra parte, non era una fan del film della Disney (a sua volta, adattato dal romanzo originale di Mary Poppins pubblicato nel 1934). In effetti, Walt Disney ha impiegato quasi 25 anni per convincere la Travers a dare l’OK al film, come è stato descritto in parte nel film Saving Mr. Banks. Mentre la Travers ha ammorbidito la sua posizione nei confronti del film nei suoi ultimi anni, si è tuttavia astenuta dal vendere i diritti dei suoi altri sette libri su Mary Poppins dopo la sua esperienza con la Disney.

In realtà, il film di Mary Poppins è stato talmente un successo che ha eclissato il materiale originale nel corso dei decenni. Tanto che la Blunt ha ammesso: “Ho visto il film, in realtà non ero a conoscenza del fatto che ci fossero dei libri”. Ciononostante, l’attrice è cresciuto guardando il film della Disney e ha raccontato dell’impatto duraturo che la versione di Julie Andrews ha avuto su di lei:

“Penso che Mary Poppins sia un personaggio così iconico per me, e penso che, per la maggior parte delle persone, sia uno di quei film che è scolpito nella memoria degli spettatori. Quindi me ne ricordo molto affettuosamente e ne ho tratto un così grande conforto da bambina, c’è stato qualcosa che mi ha colpita profondamente di quella persona che entrava nella vita di questa famiglia, così capace e così magica, che sistemava e rendeva tutto giusto. Ho avuto un sacco di conforto da bambina da quel film, quindi penso che stiamo cercando di continuare emulare quella sensazione anche con il nostro film. È molto surreale per me essere Mary Poppins.”

Mary Poppins Returns Il Ritorno di Mary PoppinsIl Ritorno di Mary Poppins: le scene con Dick Van Dyke ci faranno piangere

Nel cast del film Emily Blunt, nel ruolo che fu di Julie AndrewsLin-Manuel Miranda, creatore del musical di grandissimo successo Hamilton, e la tre volte premio Oscar Meryl Streep, che interpreterà il ruolo della cugina Topsy. Ben Whishaw (Spectre, The Zero Theorem, Paddington) interpreterà invece Michael Banks da adulto e Emily Mortimer sarà Jane. Infine ci saranno anche Dick Van Dyke e Angela Lansbury.

Il film arriverà in sala il 19 dicembre 2018 e racconta di Jane e Michael Banks oramai diventati adulti che, dopo una grave perdita, accolgono in casa Mary Poppins. Attraverso le sue doti magiche, e con l’aiuto del suo amico Jack, Mary aiuterà la famiglia a riscoprire la gioia e il senso di meraviglia che hanno abbandonato le loro vite.

La sceneggiatura sarà scritta da David Magee; per quanto riguarda la colonna sonora, importantissima per questo progetto, il candidato al premio Oscar Marc Shaiman si occuperà della composizione, mentre il vincitore del Tony Award Scott Wittman scriverà nuove canzoni originali.

A dirigere il film è stato chiamato un esperto di musical, Rob Marshall. L’ambientazione, che nel primo film era di poco precedente alla Prima Guerra Mondiale, in questo film sarà quella della Grande Depressione, mentre la storia sarà basata sulle storie di Pamela Lyndon Travers su Mary Poppins e la famiglia Banks.

Il Ritorno di Mary Poppins, leggi la recensione