The Joker Origins

Marc Maron, visto nella serie Netflix Glow, è intrattative per entrare nel cast di The Joker Origins, il film sulle origini del Clown Principe del Crimine in lavorazione alla Warner Bros, con protagonista Joaquin Phoenix. A darne notizia è Variety.

 

La rivista riporta che l’attore potrebbe avere un ruolo legato al personaggio che interpreterà Robert De Niro, e che interpreterà il presentatore di uno show televisivo. Questi nuovi elementi riportano alla mente non solo The Killing Jokedi Alan Moore, ma sembrano strizzare l’occhio anche al film di Martin Scorsese del 1982, Re per una notte.

The Joker Origins arriverà nelle sale il 4 ottobre 2019, come ufficializzato nelle ultime ore dalla Warner Bros. La pellicola riavvierà le sorti del noto villain dei fumetti e sarà diretto da Todd Phillips (Una notte da leoni).

La produzione di The Joker Origins, film esterno all’universo cinematografico DC, continuerà nonostante l’annuncio della Warner Bros. sullo spin-off con protagonista Jared Leto, e le riprese partiranno a settembre in America con la regia di Todd Phillips (Una notte da leoni).

Il film sarà ambientato nel 1980, e racconterà l’evoluzione di un uomo ordinario e la sua trasformazione nel criminale che tutti conosciamo.

Sono tre o quattro anni che chiedo al mio agente perché non esista un film su questi personaggi da realizzare con budget inferiori, che possa studiarli per bene…certo non aver mai pensato al Joker, perché aveva già avuto diverse rappresentazioni“, ha raccontato Phoenix in una recente intervista. Prendo molto tempo quando si tratta di accettare un ruolo Il processo è sempre lo stesso: leggo la sceneggiatura e incontro il regista, che è ciò che ho fatto con con Todd [Phillips], e ho subito pensato che fosse un progetto molto interessante. Aveva una speciale comprensione di questo mondo, unico nel genere, e mi spaventa a morte.