dylan dog

 

Nella notte di Halloween, precisamente alla mezzanotte del 31 ottobre nella sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, sono state, infatti, proiettati in anteprima mondiale i primi venti minuti di Dylan Dog: Dead of night il film diretto da Kevin Munroe che vede protagonista Brandon Routh nei panni del personaggio creato nel 1986 dalla penna di Tiziano Sclavi.

Il film che uscirà in Italia il 31 Marzo 2011 distribuito dalla Moviemax, vede il famoso detective dell’incubo acompagnato dal fido assistente Marcus (Sam Huntington) nel mezzo di una lotta per il controllo del territorio di New Orleans tra un antico clan di vampiri e un altrettanto ancestrale branco di lupi mannari. In questa incresciosa situazione, avrà anche il tempo di innamorarsi della bella Elizabeth (Anita Briem).

Il film da quanto abbiamo potuto vedere sembra abbastanza fedele per quanto gli è  possibile ma, fin dalle prime battute sembra non possedere quel fascino intrinseco che invece il fumetto possiede. Come per esempio, gli ambienti  che sembrerebbero non essere all’altezza del fumetto e dei disegno, del tutto privi di una mancata costruzione dell’atmosfera, che al contrario nei fumetti era un elemento importare. Senza contare che ad una primo occhiata il personaggio non sembrerebbe possedere quel carisma che invece riesce a mostrare sulla carta.

Rimandiamo il nostro giudizio finale all’uscita del film che sarà in anticipata in italia rispetto al mondo