E’ Il capitale umano di Paolo Virzì il film preselto per rappresentare l’Italia alla corsa agli Oscar 2015. Il film è stato infatti scelto dalla cerchia di sette film per poter concorrere all’ambita cinquina di nominati che gareggeranno poi per la statuetta che lo scorso anno si è portato a casa Paolo Sorrentino con La Grande Bellezza.

Ricordiamo che Il capitale umano arrivati in ‘finale’ erano: Allacciate le cinture di Ferzan Ozpetek, Anime Nere di Francesco Munzi, Il Capitale Umano di Paolo Virzì, In grazie di Dio di Edoardo Winspeare, Le Meraviglie di Alice Rohrwacher, Song’e Napule dei Manetti Bros e Sotto Una Buona Stella di Carlo Verdone.

Senza dubbio alcuno il film di Virzì è quanto di meglio quest’anno potevamo offrire alla prestigiosa competizione mondiale.