jasmine-trinca-film

Jasmine Trinca è tra le più richieste e apprezzate attrici italiane, capace di stupire sin dal suo esordio e affermarsi negli anni come interprete dalla grande versatilità. Negli anni la Trinca ha maturato il suo talento, interpretando personaggi che le hanno permesso di sfoggiare nuove sfumature e ottenere tanto l’apprezzamento del pubblico quanto i riconoscimenti della critica.

Ecco 10 cose che non sai su Jasmine Trinca.

Jasmine Trinca: i suoi film

1. Ha recitato per celebri autori. L’attrice ha debuttato al cinema nel 2001 con il film La stanza del figlio, diretta da Nanni Moretti. Successivamente recita in celebri film italiani come La meglio gioventù (2003), Manuale d’amore (2005), Romanzo criminale (2005), Il caimano (2006), Il grande sogno (2009), L’Apollonide (2011), Un giorno devi andare (2013), Miele (2013), Saint Laurent (2014), Meraviglioso Boccaccio (2015), Nessuno si salva da solo (2015), Tommaso (2016) e Fortunata (2017), con cui consacra la sua carriera. Negli ultimi anni l’attrice ha recitato in ruoli di rilievo anche nei film Euforia (2018), Sulla mia pelle (2018), Il ragazzo più felice del mondo (2018), Croce e delizia (2019) e La dea fortuna (2019).

Jasmine Trinca non è su Instagram

2. Non ha un account personale. L’attrice ha confermato di non possedere un proprio profilo sul social network Instagram, per tenere la propria vita privata lontano dai riflettori. Esistono tuttavia alcune fan page dedicate all’attrice, dove è possibile trovare sue fotografie o le ultime notizie sui suoi progetti da attrice.

jasmine-trinca-fortunata

Jasmine Trinca ha un compagno

3. È impegnata in una relazione sentimentale. Prima di intraprendere la carriera da attrice, la Trinca ha frequentato la facoltà di archeologia della Sapienza, dove ha conosciuto il suo storico compagno Antonio Piarulli. Nel 2009 la coppia ha avuto una bambina, di nome Elsa.

Jasmine Trinca in La stanza del figlio

4. Ha sostenuto un duro provino. L’attrice ha debuttato al cinema a 19 anni con il film La stanza del figlio, diretto e interpretato da Nanni Moretti. Nel film la Trinca recita nel ruolo della figlia del protagonista, e per ottenere tale parte ha dovuto superare le altre 2.500 candidate presentatesi.

5. Ha ottenuto importanti riconoscimenti. Grazie al suo ruolo nel film, il quale ha vinto la Palma d’Oro al Festival di Cannes, ha ottenuto un Ciak d’oro come miglior attrice non protagonista, un globo d’oro come migliore attrice esordiente, e viene candidata come miglior attrice non protagonista ai Nastri d’argento e ai David di Donatello.

Jasmine Trinca in Fortunata

6. È la protagonista del film. Nel 2017 l’attrice è protagonista del film che ne consacra la carriera di interprete. In Fortunata, diretto da Sergio Castellitto, l’attrice interpreta la Fortunata del titolo, una donna reduce da un matrimonio fallito che lotta quotidianamente per crescere, da sola, la figlia nel migliore dei modi.

7. Ha ottenuto un importante riconoscimento. Il film, presentato nella sezione Un Certain Regard del Festival di Cannes, è valso all’attrice il premio come migliore interpretazione. Successivamente l’attrice ha ottenuto anche il David di Donatello nella medesima categoria.

jasmine-trinca-altezza

Jasmine Trinca: la sua agenzia

8. È rappresentata da una nota agenzia per attori. Alle spalle dell’attrice vi è la IPC Promozioni Cinematografiche, attraverso la quale l’attrice ha ottenuto i suoi ruoli più prestigiosi, costruendosi una carriera di tutto rispetto.

Jasmine Trinca: il suo 2019

9. Ha avuto un anno ricco. Nel 2019 l’attrice viene nuovamente nominata ai David di Donatello per il suo ruolo nel film Sulla mia pelle, dove interpreta Ilaria Cucchi. L’attrice è inoltre stata tra i protagonisti del film Croce e delizia, accanto all’attore Alessandro Gassmann, e in La dea bendata, il nuovo film di Ferzan Ozpetek.

Jasmine Trinca età e altezza

10. Jasmine Trinca è nata a Roma, in Italia, il 24 aprile 1981. L’altezza complessiva dell’attrice è di 172 centimetri.

Fonte: IMDb