matteo-garrone-film

Tra i più influenti registi dell’attuale panorama cinematografico vi è Matteo Garrone, che più di altri negli ultimi anni si è speso per portare in sala un cinema quanto più variegato possibile. Dalle dure atmosfere di Gomorra a quelle fiabesche di Il racconto dei racconti. Dal difficile contesto di periferia di Dogman al classico di Collodi, Pinocchio. Garrone ha sempre scelto con cura i propri progetti, ottenendo in più occasioni un ottimo riscontro di critica e pubblico.

 

Ecco 10 cose che non sai di Matteo Garrone.

Matteo Garrone: i suoi film

1. Ha diretto film italiani di grande successo. Garrone esordisce al cinema con il film Terra di mezzo (1996), a cui seguono Ospiti (1998) ed Estate romana (2000). Nel 2002 arriva la svolta nel momento in cui dirige il film L’imbalsamatore, che gli fa ottenere buoni riscontri di critica e pubblico. Nel 2004 dirige poi Primo amore, e nel 2008 raggiunge il grande successo con il film Gomorra, interpretato, tra gli altri, dall’attore Toni Servillo. Successivamente dirige poi i film Reality (2012) e Il racconto dei racconti (2015). Nel 2018 conosce nuova fama con il film Dogman, e nel 2019 esce il suo nuovo film, Pinocchio, con protagonista Roberto Benigni.

2. Ha ricoperto il ruolo di produttore. Garrone ha in seguito ricoperto anche il ruolo di produttore per alcuni suoi film, nello specifico per Reality, Il racconto dei racconti, Dogman e Pinocchio. Ha inoltre prodotto il film Pranzo di ferragosto di Gianni Di Gregorio.

3. Non è solo un regista. Garrone è noto per non aver ricoperto solo il ruolo di regista. In più occasioni si è infatti cimentato anche come operatore, direttore della fotografia, costumista e scenografo. È inoltre l’autore di tutte le sceneggiature dei film da lui diretti.

matteo-garrone-pinocchio

Matteo Garrone: la sua vita privata

4. È stato sposato. L’autore di Gomorra è stato sposato con Nunzia De Stefano, a sua volta regista. I due hanno in seguito divorziato, dichiarando tuttavia di essere rimasti in buoni rapporti, tanto da trovarsi ancora oggi a collaborare insieme ad alcuni progetti cinematografici.

Matteo Garrone ha lavorato come pittore

5. Aveva intrapreso una diversa carriera artistica. Dopo essersi diplomato al liceo artistico, Garrone attraversa una breve parentesi come pittore a tempo pieno. Il regista ha inoltre dichiarato che durante quel periodo era solito recarsi quanto più possibile al MoMA di New York per ammirare le opere lì esposte, cercando di trarne ispirazione.

Matteo Garrone: il suo Pinocchio

6. È il film che sognava di dirigere da molto tempo. Con il suo nuovo lungometraggio, Pinocchio, il regista si toglie una sua personale soddisfazione. Garrone ha infatti dichiarato che dirigere una trasposizione del celebre racconto di Collodi è sempre stato uno dei suoi sogni. Dopo il successo di Dogman, l’autore ha potuto trovare gli adeguati finanziamenti per concretizzare tale desiderio.

Matteo Garrone ha diretto Gomorra

7. Ha vissuto a lungo nei luoghi in cui il film è ambientato. Per comprendere meglio la realtà narrata in Gomorra, Garrone ha vissuto per alcuni mesi nel malfamato quartiere di Scampia. Lì il regista ha potuto conoscere diversi attori di teatri locali, che ottennero poi una parte nel film per via della loro conoscenza della materia di cui il film trattava.

matteo-garrone-pittore

Matteo Garrone è il regista di Dogman

8. Ha puntato tutto su un attore semi sconosciuto. Dopo alcune ricerche fatte per il ruolo del protagonista di Dogman, Garrone affidò la parte a Marcello Fonte, attore pressoché sconosciuto prima di prendere parte al film. Per aiutare l’interprete a calarsi nel ruolo, il regista gli ha inoltre suggerito di bere del whisky prima delle riprese, così da poter avere un atteggiamento più rilassato e consono all’atmosfera del film.

9. Ha vinto numerosi premi. Per il suo film Dogman, Garrone ha vinto alcuni tra i più prestigiosi premi della sua carriera. Tra questi si annovera il premio come miglior regista ai Nastri d’argento e ai David di Donatello. Per questa stessa categoria è stato nominato anche agli European Film Awards. Ha inoltre vinto come miglior sceneggiatura ai Ciak d’oro e ai David di Donatello.

Matteo Garrone età e altezza

10. Matteo Garrone è nato a Roma, Italia, il 15 ottobre 1968. Il regista è alto complessivamente 179 centimetri.

Fonte: IMDb