Dopo aver catturato l’attenzione del pubblico e dell’industria cinematografica, accompagnato dalla sua innegabile presenza scenica, Paul Walker  ha imposto la sua figura da leader sul piccolo e sul grande schermo con film di grande successo, ruoli drammatici e documentari. La notizia della sua morte in un tragico incidente avvenuta nel novembre del 2013 ha lasciato un vuoto incolmabile ad Hollywood.

 
 

Oltre ad essere stato co-protagonista del film campione d’incassi Fast and Furious 6, al fianco di Vin Diesel e Dwayne Johnson, Walker ha anche interpretato il thriller mozzafiato sulle ore drammatiche post uragano Katrina Hours, che ha anche prodotto in modo esecutivo. Il film presentato in anteprima al 2013 SXSW Film Conference & Festival ha ricevuto recensioni molto positive anche per l’interpretazione di Walker.

Paul Walker, filmografia

Il film drammatico d’azione di Paul Walker a sfondo criminale Brick Mansions, è uscito postumo nella primavera del 2014, ed è stato distribuito dal Relativity Media. In passato ha recitato in Fast and Furious 5 (Fast Five) ed in Fast & Furious – Solo parti originali (Fast & Furious) rispettivamente il quinto ed il quarto episodio della saga campione d’incassi; e ha duettato con Matt Dillon e Hayden Christensen in Takers, il crime-action movie della Screen Germs.

Nel Novembre 2009, Paul Walker è apparso nel documentario del National Geographic Channel Expedition Great White, un lavoro volto all’esplorazione dei pericoli di una delle creature più forti e pericolose in natura: lo squalo bianco. Affiancato da una squadra di biologi marini, Walker salpa intorno alle coste della Baja California, per scoprire come vive questo predatore gigante.

La versatilità di Paul Walker appare evidente nelle numerose trasformazioni avute dall’attore sullo schermo. Nel 2006 Clint Eastwood scrittura Paul Walker nel ruolo di un soldato nel suo Flags of Our Fathers, dramma sulla Seconda Guerra Mondiale, della Paramount Pictures. Nello stesso anno, ha recitato nel grande successo della Disney 8 Amici Da Salvare (Eight Below), diretto da Frank Marshall, nella parte di Jerry Shepard, un esploratore costretto ad abbandonare i suoi cani da slitta.

In Running (Running Scared), il thriller scritto e diretto da Wayne Kramer (The Cooler), Paul Walker recita accanto a Vera Farmiga nel ruolo di un padre disperato che cerca di proteggere il figlio invischiato in un coinvolgimento mafioso dopo l’assassinio di un poliziotto. Paul Walker è inoltre apparso assieme a Jessica Alba nell’action-thriller Trappola In Fondo Al Mare, (Into the Blue) per la regia di John Stockwell. Ha partecipato nel 2004 al cast al fianco di Susan Sarandon, Penelope Cruz, Robin Williams ed Alan Arkin nell’esordio alla regia di Chazz Palminteri Un Amore Sotto L’albero (Noel), la storia di un gruppo di newyorchesi che si riuniscono per la vigilia di Natale.

Nel 2003 Paul Walker ha partecipato all’adattamento cinematografico del regista Richard Donner Timeline – Ai Confini Del Tempo, tratto da un racconto di Michael Crichton (Timeline), ed è apparso in 2 Fast 2 Furious per la regia di John Singleton, il seguito di quel Fast & Furious – il primo episodio della saga in cui ha ugualmente recitato nel 2001 – che ha incassato più 127 milioni di dollari in tutto il mondo. Nello stesso anno Paul Walker è stato inoltre co-protagonista con Steve Zahn e Leelee Sobieski del thriller acclamato dalla critica Radio Killer (Joy Ride), un film diretto da John Dahl e prodotto dalla 20th Century Fox. Altri crediti cinematografici dell’attore: la pellicola di successo The Skulls – I Teschi, diretto da Rob Cohen; la commedia drammatica sul football Varsity Blues; l’acclamato Pleasantville, scritto e diretto da Gary Ross, senza dimenticare il film prodotti dalla Miramax, Kiss Me (She’s All That); Bangkok Senza Ritorno (Brokedown Palace) e Bobby Z, Il Signore Della Droga (The Death and Life of Bobby Z).

Paul Walker morte

Paul Walker morteIl 30 novembre 2013 Paul Walker perse la vita all’età di 40 anni in un incidente stradale presso Santa Clarita (Los Angeles) a bordo di una Porsche Carrera GT guidata da un amico, Roger Rodas, anch’egli rimasto ucciso. Secondo il suo agente prima dell’incidente Paul walker e il suo amico erano reduci da un evento benefico organizzato per raccogliere fondi da destinare alle popolazioni colpite dal tifone Yolanda nelle Filippine quando la Porsche Carrera GT su cui viaggiavano si schiantò contro un lampione e due alberi e prese fuoco. Il corpo dell’attore fu cremato e le sue ceneri sepolte al Forest Lawn Memorial Park di Hollywood Hills.

A seguito della morte dell’attore, la produzione di Fast and Furious 7 ingaggiò i suoi fratelli Cody e Caleb come controfigure per continuare a girare la pellicola.

Paul Walker tra le persone più belle nel mondo

Fast and Furious 8People inserì Paul Walker  nella lista delle 50 persone più belle nel mondo nel 2001.

Paul Walker figlia

Paul Walker ha avuto una figlia dalla ex-fidanzata Rebecca Soteros, che si chiama Meadow Walker (Meadow Rain Walker), nata il 04 Novmebre del 1998.

Paul Walker Incidente

Il conducente alla guida della sua Porsche Carrera GT era l’amico e socio Roger Rodas, Amministratore Delegato della casa automobilistica Always Evolving di cui Paul Walker era il proprietario.  Roger Rodas era inoltre un ex pilota di auto da corsa.