sam-elliott-film

Con un volto da vero cowboy, l’attore Sam Elliott ha negli anni costruito una carriera di tutto rispetto, partecipando ad importanti film d’autore al fianco di celebri attori. Interprete di personaggi divenuti iconici, Elliott ha ricevuto ogni onore possibile, venendo tributato come vera e propria leggenda vivente.

 

Ecco 10 cose che non sai di Sam Elliott.

Sam Elliott: i suoi film

 1. Ha recitato in celebri lungometraggi. L’attore fa il suo debutto al cinema recitando nel film Butch Cassidy (1969), per poi recitare in film come I formidabili (1970), Il testamento (1978), Dietro la maschera (1985), Un poliziotto in blue jeans (1998), Scappatella con il morto (1990), Gettysburg (1993) e Il grande Lebowski (1998), con cui ottiene maggior popolarità. Recita poi in Hulk (2003), Thank You for Smoking (2005), Ghost Rider (2007), La bussola d’oro (2007), Tra le nuvole (2009), Che fine hanno fatto i Morgan? (2009), La regola del silenzio (2012), Un tranquillo weekend di mistero (2015), L’uomo che uccise Hitler e poi il Bigfoot (2018) e A Star Is Born (2018), di Bradley Cooper, con cui ottiene nuova celebrità.

2. Ha preso parte a produzioni televisive. Nel corso della sua carriera l’attore ha preso parte a numerose serie o film TV. Tra i titoli più memorabili si ricordano Missione Impossibile (1970-1971), Militari di carriera (1976), Ovest selvaggio (1980), Rough Riders (1997), A prova di errore (2000) e Parks and Recreation (2013-2015). Dal 2016 ricopre il ruolo del capofamiglia Beau Bennett nella serie The Ranch, dove recita accanto all’attore Ashton Kutcher.

3. Ha lavorato come doppiatore. In diverse occasioni l’attore si è cimentato anche nel doppiaggio, ricoprendo tale ruolo per i film d’animazione Barnyard – Il cortile (2006), Sansone (2010), Il viaggio di Arlo (2015), e Rock Dog (2016). Nel 2019 doppia infine il personaggio dell’anziano cane Trusty nell’atteso live action di Lilli e il vagabondo. Per la sua voce calda e ruvida, l’attore ha inoltre svolto il ruolo di voce narrante per diversi film, tra cui Il grande Lebowski.

sam-elliott-a-star-is-born

Sam Elliott e Katharine Ross

4. La sua storia d’amore dura da molti anni. Sul set del suo primo film, Butch Cassidy, del 1969, Elliott incontra l’attrice Katharine Ross. Terminate le riprese, i due si persero di vista. Si ritrovarono solo nel 1978, quando recitarono entrambi nel film Il testamento. A questo punto ebbero modo di intraprendere una relazione, arrivando a sposarsi nel 1984, anno in cui nacque anche il loro primo figlio.

Sam Elliott ha un ruolo in Hulk

5. Accettò subito di partecipare al film. Nel film del 2003 Hulk, diretto da Ang Lee, l’attore ricopre il ruolo del generale Ross. Elliott dichiarò di aver accettato di partecipare senza neanche leggere la sceneggiatura, essendo semplicemente desideroso di poter lavorare con il celebre regista cinese.

Sam Elliott in Ghost Rider

6. Era il Ghost Rider originale. Nel film con Nicolas Cage, dedicato al celebre personaggio Marvel, l’attore appare nell’incipit nei panni di Carter Slade, il Ghost Rider della sua epoca, la fine del XIX secolo, che però si ribella a Mefistofele infrangendo il loro patto. Tramite le scene con Elliott viene così raccontato il legame che lega l’antieroe al re degli inferi.

Sam Elliott in Il grande Lebowski

7. Il ruolo è stato scritto per lui. Nel film Il grande Lebowski, l’attore interpreta Lo Straniero, un anziano cowboy che ha per lo più il compito di narrare il film, ma compare anche come figura di riferimento per il protagonista. I fratelli Coen hanno dichiarato di aver scritto il personaggio pensando proprio ad Elliott, secondo i quali aveva il carisma giusto per dar vita a tale personaggio.

sam-elliott-il-grande-lebowski

8. Ha lavorato sul set per pochi giorni. Data la sua scarsa presenza in scena, l’attore ha lavorato alle riprese del film soltanto per due giorni effettivi. Durante questi ha avuto modo di apparire nelle inquadrature che lo prevedevano. In seguito ha poi lavorato alla voce fuori campo del film.

Sam Elliott e il successo di A Star Is Born

9. Ha ottenuto un importante riconoscimento. Nel film diretto da Bradley Cooper, l’attore interpreta Bobby Maine, fratello maggiore del protagonista Jackson Maine. Per la sua interpretazione, l’attore ha ottenuto la sua prima nomination ai premi Oscar come miglior attore non protagonista, senza tuttavia riportare la vittoria.

Sam Elliott: età e altezza

10. Sam Elliott è nato a Sacramento, in California, Stati Uniti, il 9 agosto 1944. L’attore è alto complessivamente 188 centimetri.

Fonte: IMDb