The Beatles: Get Back, 10 curiosità sul documentario di Peter Jackson

Il documentario di Peter Jackson The Beatles: Get Back è un regalo prezioso per i fan della band, un'impresa titanica della durata di 7 ore.

429

E’ impossibile sopravvalutare l’importanza dei Beatles nella musica e cultura pop; il quartetto di Liverpool è stato insieme per meno di un decennio ma ha lasciato un segno indelebile nella storia della musica.

Il documentario di Peter Jackson The Beatles: Get Back, disponibile su Disney+, offre ai fan della band uno sguardo inedito sulla carriera dei Fab Four, con più di 60 ore di filmati rielaborati e mai visti prima, condensati in un documentario suddiviso in tre parti. Ecco 10 cose che quest’opera titanica ci ha insegnato!

Iscriviti a Disney+ per guardare The Beatles: Get Back e molto altro. Dove vuoi, quando vuoi.

10Cambiare scopo

Quando i Beatles iniziarono l’impresa che alla fine avrebbe portato a The Beatles: Get Back, originariamente intendevano registrare un nuovo album e girare uno speciale televisivo. Tuttavia, mentre le prove procedevano ai Twickenham Studios, divenne ovvio che la band non riusciva a mettersi d’accordo su come procedere.

Alla fine, optarono per la produzione di un solo album e a regalare ai fan un’unica performance dal vivo che sarebbe stata registrata. Tutti i filmati del dietro le quinte che erano stati girati fino a quel momento furono inizialmente rielaborati nel lungometraggio Let It Be – Un giorno con i Beatles.

Indietro