L'Uomo d'Acciaio

E’ l’Hollywood Reporter ad accogliere la confessione di Christopher Nolan, secondo cui adattare il personaggio di Superman per il grande schermo è tutt’altra sfida rispetto alla stessa operazione fatta con Batman.

 

Il regista, che per L’Uomo d’Acciaio veste i panni di supervisore produttivo, afferma infatti che lavorare al personaggio di Superman, interpretato da Henry Cavill, è stato completamente inedito: Secondo il mio modesto parere, creare il mondo di Superman è più complicato rispetto a Batman. Lui (Snyder, ndr.) ha un sacco di rifiniture, una lunga agenda di post-produzione da seguire anche perché Superman, contrariamente a Batman, può volare. Sono entusiasta di quello che sta facendo. Non è qualcosa che avrei saputo fare io stesso (…) Zack era la persona perfetta per un progetto come questo. Ha un enorme bravura nel creare mondi coerenti, coesi. Può trattarsi di qualcosa di estremamente stilizzato come 300 o qualcosa di più vario, più complicato come Watchmen.

superman-man-of-steel-foto-hanry-cavill

L’Uomo d’Acciaio, il film

Warner Bros. Pictures e Legendary Pictures presentano L’Uomo d’Acciaio, con Henry Cavill nel ruolo di Clark Kent/Superman, per la regia di Zack Snyder. Il film è interpretato anche da Amy Adams (“The Fighter”), attrice candidata tre volte agli Oscar, nel ruolo della giornalista del Daily Planet Lois Lane, e il candidato all’Oscar Laurence Fishburne (“What’s Love Got to Do with It”) in quello del direttore del giornale, Perry White. Nel ruolo dei genitori adottivi di Clark Kent, Martha e Jonathan Kent, ci sono la candidata agli Oscar Diane Lane (“Unfaithful — L’amore infedele”) e il premio Academy Award Kevin Costner(“Balla coi lupi”).

A combattere contro il supereroe sono due altri Kryptoniani sopravvissuti, il malvagio Generale Zod, interpretato dal candidato agli Oscar Michael Shannon (“Revolutionary Road”) e Faora, interpretata da Antje Traue. Originari di Krypton sono anche i genitori biologici di Superman, la madre Lara Lor-Van, interpretata da Ayelet Zurer (“Angeli e demoni”) e il padre Jor-El, interpretato dal premio Academy Award Russell Crowe (“Il gladiatore”). Nel cast anche Harry Lennix, nel ruolo del Generale Swanwick, Christopher Meloni in quello del Colonnello Hardy e Richard Schiff che interpreta il Dr. Emil Hamilton. Tutte le news nel nostro speciale: Superman: Man of steel.