Senza confermare né negare se ritrarrà il mutante per l’ottava volta, Hugh Jackman dice che, a seguito di X-Men giorni di un futuro passato, esistono le prime idee per il sequel di Wolverine l’Immortale.

Parlando con Entertainment Weekly l’attore ha infatti rivelato:

Ero al telefono con James Mangold la notte scorsa. Ci sono alcune idee davvero cool che sto morendo dalla voglia di dirvi, ma sarebbe come rivelarvi un segreto che non è ancora nemmeno completamente  formato.  Ho iniziato con un contratto per i primi due  film sugli X -Men, e da lì in poi, è stato un film dopo l’altro. Voglio farlo con Jim e con il produttore Lauren Shuler Donner, perché abbiamo avuto una grande esperienza. Sono davvero orgoglioso di Wolverine l’Immortale. Me lo sto godendo più che mai… Essere anziani aiuta ad interpretare Wolverine. Lui ha 200 o 300 anni, nessuno lo sa veramente, e lui ha una sorta di stanchezza del mondo. L’attuale sviluppo diventa più difficile, lo ammetto. Non voglio fare immersioni in un altro film su Wolverine  finché non avremo un motivo valido per farne un altro. Amo il personaggio, è un po’ come un migliore amico per me, e non vorrei mai prenderlo per scontato… Penso che abbiamo una grande opportunità per fare qualcosa di veramente fresco, ma deve essere grande. Questo è quello su cui tutti stiamo lavorando…

Staremo a vedere.

Basato sul celebre arco narrativo a fumetti, in Wolverine: L’immortale troviamo Logan, il guerriero eterno, in Giappone. Lì, l’acciaio dei samurai si scontrerà con gli artigli d’adamantino, mentre Logan affronterà una misteriosa figura dal suo passato, in un’epica battaglia che lo cambierà per sempre. Il film uscirà in Italia il 25 luglio 2013.  Tutte le news sul film nel nostro speciale: Wolverine. Tutte le info invece del film nella nostra scheda: Wolverine: L’immortale

Fonte: ComicBookMovie