Godzilla

Balzato all’attenzione del mondo del cinema grazie all’intenso Monster, Gareth Edwards torna sul grande schermo per la sua prima collaborazione con gli studios della Warner Bros per riportare in sala Godzilla, il tremendo mostro che ha segnato la storia dei disaster movie a partire dal 1954, quando fece la sua prima apparizione sul grande schermo come risposta giapponese al King Kong hollywoodiano. Per la sua prima apparizione negli anni 2000, gli sceneggiatori Max Borenstein e Dave Callaham hanno puntato tutto su uno script leggermente diverso dal plot tradizionale per un’avventura che, dalle prime immagini viste nel trailer, ci lascerà sicuramente senza fiato.

I test nucleari del 1954 effettuati dagli americani nell’Oceano Pacifico risvegliano una enorme creatura anfibia ritenuta leggendaria dalla mitologia orientale chiamata ‘Gojira’ (appunto Godzilla). Quando la marina americana tenta di ucciderlo con un’esplosione atomica nel Pacifico, definendola un ulteriore test, la creatura gigante comincia a vagare nelle profondità dell’oceano fino a quando un antico nemico, chiamato Muto, comincia a minacciare la sua sopravvivenza che lo costringe a riapparire portando distruzione ovunque vada.

A fronteggiare la terribile minaccia rappresentata dal mostro, Edwards ha voluto un cast articolato ed eterogeneo, capitanato dal grandioso Bryan Cranston che, reduce dai fasti di Breaking Bad, si dedica di nuovo al cinema (dopo Argo nel 2012) e fa da padre a Aaron Taylor-Johnson, nel film sposato con Elizabeth Olsen. I due giovani e promettenti attori saranno fianco a fianco, nelle vesti di fratello e sorella, anche nel prossimo blockbuster Avengers Age of Ultron. Madre della famigliola coinvolta in prima persona in questa catastrofica avventura è Juliette Binoche, e come se non bastassero i volti noti, si uniscono al cast anche Ken Watanabe, Sally Hawkins e David Strathairn.

La storia potente, il giovane regista talentuoso e un cast di superstar sono però tenute insieme da una colonna sonora d’eccezione. Alexander Desplat, nominato agli Academy Awards e autore di grande talento, ha composto le musiche del film, cimentandosi con un tipo di storia imponente e forse lontana dai suoi toni soliti, ma che presenta una sfida interessante per uno dei compositori più richiesti del momento.

Riuscirà questo Godzilla a soddisfare tutte le aspettative che ha costruito nel cuore dei fan con le poche immagini viste nei trailer? Provate a fare le vostre previsioni commentando l’articolo o condividendo i vostri pensieri sui nostri canali social. La verità ci verrà svelata a brevissimo, a partire dal 15 maggio in tutti i cinema.