Il ritorno di Logan Lerman nei panni del coraggioso ed impavido Percy Jackson, è atteso per il 12 Settembre in tutte le sale cinematografiche, ma chi si troverà al Giffoni film Festival, potrà vedere lungometraggio in super anteprima verso la fine di luglio. La martellante campagna pubblicitaria quindi, ha inizio sotto il migliore degli auspici. Anche se il primo capitolo di questa saga dedicata ai più giovani nel 2010 non ha convinto i botteghini, tanto da rallentare le riprese del sequel, il Mare dei Mostri deve giocarsi bene tutte le sue carte per sedurre il pubblico. Basteranno quindi poster e video promozionali per far breccia nel cuore dello spettatore?

A quanto sembra Percy Jackson e i dei dell’Olimpo: il mare dei mostri, si prospetta essere un successo per la stagione autunnale. Sfruttando un periodo in cui le sale cinematografiche ancora non sono invase dai blockbuster di ottobre, questo scanzonato sequel diretto da Thor Freudenthal, non passerà certo inosservato. Questa volta il pubblico si troverà di fronte ad un’avventura epica, piena zeppa di pathos, condita con un pizzico di sano buonismo e tanto divertimento. Tratto dal secondo romanzo di Rick Riordan, di cui lo stesso scrittore figura tra i produttori, il film risulta essere più dark ed introspettivo rispetto al libro, candidandosi per essere una pellicola che piacerà non solo ai giovanissimi, ma desterà interesse a chi vuole immergersi in un mondo senza tempo.

Percy Jackson e i dei dell'Olimpo Il Mare di Mostri

Percy il figlio di Poseidone, dopo  aver passato un anno tranquillo nella sua nuova scuola, si trova nuovamente costretto a scappare da alcuni mostri: i Lestrigoni. Queste mistiche creature non sono altro che un popolo di giganti mangiatori di uomini che vogliono uccidere il giovane. Grazie ai suoi amici, Annabeth e Tyson, Percy riesce a tornare indenne al Campo Mezzosangue, dove scopre che la barriera magica che protegge il campo dall’attacco dei mostri si è notevolmente indebolita. La causa di questo male, è la misteriosa malattia che ha colpito il pino che si trova sul confine, avvelenato da una misteriosa sostanza. L’unico modo per curare l’albero e salvare così il campo è quello di trovare il famigerato Vello d’Oro smarrito da molti anni. Quindi Percy e i suoi amici intraprenderanno un viaggio pericoloso attraverso il Mare dei mostri alla ricerca della reliquia.

Il carismatico Logan Lerman oltre ad essere affiancato da un altrettanto bella Alexandra Daddario, questa colta dividerà lo schermo con Stanley Tucci ormai quasi sempre presente in queste saghe cinematografiche, nel ruolo del Dio Dioniso, senza dimenticare di menzionare la presenza di Nathan Fillion che sarà uno spensierato Ermes, ed Anthony Head che interpreterà il misterioso Chirone. Un cast di volti noti del panorama televisivo e cinematografico, hanno reso quindi il Mare dei Mostri, una delle pellicole più attese della prossima stagione cinematografica.

Percy-Jackson-2

Le riprese sono iniziate in Canada nell’aprile del 2012 e si sono concluse solo nel Gennaio del 2013, dopo che il cast ha fatto tappa anche in Louisiana. Il trailer che già impazza in rete, è stato diffuso prima durante l’anteprima statunitense di The Host e poi da aprile sul sito di MTV. L’uscita nelle sale americane era prevista per il 26 Marzo, poi è stata posticipata al 16 agosto per convertire il lungometraggio in 3D. Percy quindi sbarcherà nei cinema italiani, un mese dopo aver invaso quelli americani. Ancora una volta l’Italia non si fa sfuggire l’ennesimo blockbuster teen, nell’intento di  risollevare una piatta e deludente stagione cinematografica.

 
Articolo precedenteUna canzone per Marion: recensione del film
Articolo successivoHunger Games La Ragazza di Fuoco foto di Katniss e Caesar!
Nato e cresciuto in un piccolo centro vicino Napoli, Carlo fin da ragazzino, è rimasto sedotto dal mondo del cinema e dalle serie tv.  Lettore accanito di saghe fantasy (la sua preferita è Il Ciclo di Shannara), conosce a memoria le battute del film Marnie del grande Alfred Hitchcock; divoratore onnivoro di serie tv, è cresciuto tra la generazione di Beverly Hills e quella di Dawson's Creek anche se la sua serie tv preferita rimane Buffy. Adora tutto ciò che il regista JJ Abrams partorisce dalla sua mente, e vorrebbe essere il confidente di Steven Spielberg. Con una camera piena di gadget e DVD, Carlo si sente americano per adozione e coltiva il sogno di lavorare in una redazione giornalistica, ma soprattutto di  andar via dal piccolo centro dove vive per poter rincorrere il suo ormai più che ventennale sogno nel cassetto.