Arma Letale 4 film

Celebre saga di stampo poliziesco, Arma Letale è tutt’oggi considerata un classico del suo genere, merito anche dell’iconico duo di protagonisti. Benché all’interno di questi vengano trattati anche temi come la morte e la violenza, i quattro film che compongono il franchise sono considerati delle vere e proprie commedie. Al loro interno, infatti, si possono ritrovare numerose situazioni insolite e divertenti, che hanno fatto la fortuna tanto dei titoli quanto della coppia di protagonisti. Nel 1998 è infine uscito il quarto, e attualmente ultimo, film della saga: Arma Letale 4, diretto da Richard Donner.

Benché oggi sia appunto ricordata per il suo tono leggero, la storia originariamente concepita da Shane Black aveva l’atmosfera di un western urbano, particolarmente cupo e violento. Tali aspetti sono poi stati alleggeriti nel corso delle varie riscritture, mantenendo però l’idea di base dell’autore. Con il quarto film tutto ciò è ancora più evidente, probabilmente anche per via della volontà di Black di non essere più coinvolto nel progetto. Con un budget di 100 milioni, Arma Letale riuscì comunque ad affermarsi come un buon successo, arrivando ad un incasso globale di circa 285 milioni di dollari.

Ad oggi questo film è considerato la conclusione della serie, ma diversi sono stati e sono tutt’ora i tentativi di dare un ulteriore seguito alla storia dei due agenti protagonisti. Prima di intraprendere una visione di questo quarto film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e ai suoi sequel. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Arma Letale 4: la trama del film

Giunti al quarto capitolo, gli agenti Martin Riggs e Roger Murtaugh sono uomini molto diversi da come erano al loro primo incontro. Il primo è in procinto di diventare padre insieme alla compagna Lorna Cole, mentre il secondo sta finalmente per diventare nonno, anche se non ha idea di chi sia il compagno della figlia. I due poliziotti, inoltre, si ritrovano promossi al grado di capitano, poiché il Dipartimento spera che così i due non combinino altri danni da dover poi risarcire. Ma per loro è difficile astenersi dall’azione, e ben presto si interesseranno ad una serie di crimini commessi nell’ambito dell’immigrazione clandestina.

Iniziate le indagini, i due si ritroveranno catapultati nel pericoloso mondo della triade cinese, dove dovranno scontrarsi come il leader Wah Sing Ku, uomo senza scrupoli e particolarmente temuto nel settore. Anche in questo caso, Riggs e Murtaugh si ritroveranno affiancati da un terzo uomo. Questi è il detective Lee Butters, che Riggs scopre poi essere il padre del futuro nipote di Murtaugh. Prevedendo tensioni a riguardo, consapevole che il collega non vuole che sua figlia sposi un ufficiale di polizia, Riggs dovrà riuscire a mantenere il segreto, almeno fino a missione compiuta.

Arma Letale 4 cast

Arma Letale 4: il cast del film

Buona parte del successo dei film è dovuto all’ottima coppia di protagonisti. Per dar vita a questa, però, lo studios ha dovuto condurre numerose ricerche e casting, al fine di trovare gli interpreti più adatti. Nonostante fosse più giovane dell’età prevista per il personaggio, Mel Gibson venne infine scelto per la parte di Riggs. Giunto al quarto film, l’attore aveva chiesto agli sceneggiatori di far morire il suo personaggio, volendo porre fine alla saga. Ciò non gli venne però accordato, ma Gibson dichiarò poi che è stato meglio così, essendosi divertito molto sul set e pronto a tornare per un nuovo sequel. Nei panni della sua compagna vi è nuovamente l’attrice Rene Russo, comparsa anche nei precedenti film. Chris Rock compare invece nei panni di Lee Butters, detective e padre del nipote di Murtaugh.

Per il ruolo del pacato Murtaugh, invece, lo studios scelse l’attore Danny Glover, reduce dal successo del film Il colore viola. Glover e Gibson diedero ottimi risultati al momento dei provini, convincendo tutti sul loro potenziale di coppia. I due, inoltre, decisero di allenarsi insieme per raggiungere la forma fisica richiesta. Visitarono anche alcuni distretti di polizia, per parlare con gli agenti e studiare lo svolgersi delle loro giornate. A tornare per questo quarto film è anche l’attore Joe Pesci, che interpreta nuovamente il ruolo di Leo Getz. L’attore Jet Li, oggi celebre per i suoi ruoli in film di arti marziali, interpreta qui il pericoloso Wah Sing Ku. Per lui si è trattato del primo film americano, come anche della prima volta in cui ha interpretato il villain.

Arma Letale: il sequel, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Per anni si è discusso sulla possibilità di concludere la serie con un altro film. Il regista della saga, Richard Donner, ha dichiarato di aver già in mente una storia per Arma letale 5, ma che senza Mel Gibson sarebbe inutile produrre un nuovo film. Nonostante avesse inizialmente espresso il desiderio di tornare in un ulteriore sequel, Gibson sembrò poi aver cambiato completamente idea, affermando di non essere interessato a riprendere il personaggio. Per anni dunque il progetto è rimasto in stallo, ma una decisiva svolta sembra essere arrivata a gennaio 2020. Donner ha infatti confermato durante una conferenza stampa che il film si farà, ed è attualmente in fase di scrittura. Il cast originale sembra inoltre pronto a riprendere i rispettivi ruoli, Gibson compreso.

In attesa di poter vedere questo quinto capitolo, è possibile fruire di Arma Letale 5 grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten Tv, Google Play, Apple iTunes, Tim Vision e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di martedì 16 marzo alle ore 21:00 sul canale 20 Mediaset.

Fonte: IMDb