Cielo di piombo, ispettore Callaghan cast

Nella lunghissima carriera di Clint Eastwood, uno dei suoi personaggi più celebri è senza dubbio quello di Harry Callaghan. Nato dalla penna di Harry Julian Fink, il personaggio è stato protagonista di ben cinque film usciti tra il 1971 e il 1988. Uno dei più famosi tra questi è il terzo capitolo, intitolato Cielo di piombo, ispettore Callaghan. Diretto nel 1976 da James Fargo, qui al suo primo lungometraggio, il film si è affermato come l’ennesima conferma del grande apprezzamento del personaggio al cinema, merito anche del carisma di cui Eastwood lo ha arricchito.

 

Al momento della sua uscita in sala il film si affermò infatti come un grande successo, superando perfino gli incassi del precedente capitolo. Con un risultato al box office di 46 milioni, a fronte di un budget di circa 9, diventò anche il nono film con il maggior incasso dell’anno. Fino all’uscita nel 1983 del quarto film, questo è stato inoltre il più redditizio della saga. Anche questo titolo come il primo è infatti divenuto una pietra miliare del genere poliziesco, qui perfettamente rappresentato. In un contesto statunitense sempre più cupo e con la violenza dilagante, l’ispettore Callaghan incarna perfettamente i malumori e i timori di un’intera popolazione.

Anche con i successivi film il personaggio continuò a godere di ottima fama, e permise al suo interprete di diventare celebre anche al di là dei film western girati negli anni Sessanta. Con il suo carattere e le sue iconiche battute, Callaghan è tutt’oggi uno dei grandi personaggi del cinema. Numerose sono le curiosità a legate a questo terzo film in particolare, molte delle quali legate al suo cast. Proseguendo nella lettura si potrà scoprire le più interessanti di queste, come anche dove è possibile vedere il film in streaming.

Cielo di piombo, ispettore Callaghan: la trama del film

Celebre per i suoi metodi poco ortodossi, l’ispettore Harry Callaghan si ritrova coinvolto in un caso di rapina con tanto di ostaggi. Egli finisce poi per risolvere la situazione semplicemente sparando e uccidendo i tre rapinatori. Per tale motivo, si ritrova relegato dietro una scrivania, a svolgere un lavoro che mal sopporta. Tale impiego dura però ben poco, poiché essendo noto per le sue capacità nel risolvere anche le situazioni più complicate, Callaghan viene richiamato per fermare una banda composta da ex reduci del Vietnam ora allo sbando. Questi, infatti, capitanati da Bobby Maxwell, hanno rubato delle armi e dei potenti esplosivi da una fabbrica, minacciando l’intera città.

Per evitare che l’ispettore non ecceda con il suo potere, gli viene però affiancata Kate Moore, ispettrice da poco promossa a tale ruolo. Ad Harry Callaghan non va ovviamente a genio questa cosa, da sempre abituato a lavorare in solitaria. Disgustato dalla nuova politica sulla parità dei sessi, egli preferisce riconsegnare il distintivo, lasciando le forze dell’ordine. Poco tempo dopo però, il sindaco viene rapito e Callaghan decide di proseguire le indagini per conto proprio. Per farlo avrà però bisogno dell’aiuto di Kate, la quale si rivelerà più indispensabile del previsto. Scoprire dove si nasconde la banda di reduci, e dove questi nascondono il sindaco, sarà però una vera e propria corsa contro il tempo.

Cielo di piombo, ispettore Callaghan: il cast del film

Harry Callaghan non potrebbe avere volto diverso da quello dell’attore Clint Eastwood. Ancora una volta il premio Oscar ha dato vita ad una nuova fenomenale interpretazione del personaggio, sfoggiando tutto il suo crescente carisma. Anche in questo caso, come per il precedente Una 44 Magnum per l’ispettore Callaghan, Eastwood avrebbe dovuto dirigere il film. Al momento delle riprese egli era però impegnato anche nella post-produzione di Il texano dagli occhi di ghiaccio, di cui era regista, e non ebbe tempo di ricoprire tale ruolo anche per il film sull’ispettore. L’attore avrebbe poi firmato la regia del quarto film, Coraggio… fatti ammazzare. Inizialmente questo avrebbe dovuto essere l’ultimo capitolo dedicato al personaggio, ma Eastwood venne convinto a riprendere il ruolo a sette anni di distanza.

Nuova entrata nel cast del film era l’attrice Tyne Daly, nota in particolare per la serie New York New York, che qui interpreta l’ispettrice Kate Moore. Questa aveva in realtà rifiutato il ruolo per ben tre volte prima di decidersi ad accettare. L’attrice non trovava infatti di suo gradimento il modo in cui il personaggio veniva trattato in alcune scene, né il finale romantico tra questo e Callaghan. Quando tali elementi vennero modificati, e alla Daly venne concesso di partecipare allo sviluppo del proprio personaggio, allora si decise a ricoprire la parte. Nel film sono poi presenti gli attori John Mitchum nei panni dell’ispettore Frank DiGiorgio, Harry Guardino in quelli del tenete Al Bressler, e Bradford Dillman come il capitano Jerome McKay. John Crawford è invece il sindaco, e DeVeren Bookwalter il capo dei reduci Bobby Maxwell.

Cielo di piombo, ispettore Callaghan: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Per gli appassionati del film, o per chi desidera vederlo per la prima volta, sarà possibile fruirne grazie alla sua presenza nel catalogo di alcune delle principali piattaforme streaming oggi disponibili. Cielo di piombo, ispettore Callaghan è infatti presente su Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes e Tim Vision. Per poter usufruire del film, sarà necessario sottoscrivere un abbonamento generale o noleggiare il singolo film. In questo modo sarà poi possibile vedere il titolo in tutta comodità e al meglio della qualità video, senza limiti di tempo. Il film è inoltre in programma in televisione per venerdì 16 ottobre alle ore 21:00 sul canale Iris.

Fonte: IMDb