Doppio sospetto film

Il regista belga Olivier Masset-Depasse si era affermato a livello internazionale nel 2010 con il dramma Illégal, anche proposto come candidato del Belgio per l’Oscar al miglior film straniero. Dopo otto anni di silenzio, egli è poi tornato al cinema con Doppio sospetto, un thriller psicologico impegnato nel ritrarre in modo sottile e viscerale l’istinto materno e ciò che questo può generare. Presentato al Toronto International Film Festival, anche questo nuovo lungometraggio del regista si è affermato come un titolo particolarmente apprezzato dalla critica e dal pubblico.

Il racconto di Doppio sospetto è vagamente ispirato al romanzo Behind the Hatred, scritto da Barbara Abel e pubblicato nel 2012. Questo ha rappresentato per Masset-Depasse il punto di partenza per dar vita ad un film che gli permettesse di scavare in modo approfondito nella psicologia femminile, portando alla luce risvolti cinematograficamente appassionanti. Il successo del film si confermò poi in occasione dei Magritte Awards, il più prestigioso premio cinematografico del Belgio. Qui Doppio sospetto arrivò a vincere ben nove premi su dieci candidature, incluso quello per il miglior film e il miglior regista, stabilendo un record senza precedenti.

Per gli appassionati del genere, si tratta dunque di un’opera da non perdere, in cui si potranno trovare naturalmente anche diversi riferimenti al thriller hollywoodiano. E proprio ad Hollywood Masset-Depasse girerà un remake di questo suo film, con protagoniste Anne Hathaway e Jessica Chastain. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Doppio sospetto: la trama del film

La vicenda narrata nel film è ambientata agli inizi degli anni Sessanta ed è la storia di due donne, Alice Brunelle e Céline Geniot, e delle loro famiglie. Le due donne abitano in due case a schiera perfettamente identiche e, oltre a essere vicine di casa, sono molto amiche tra di loro. Condividono tutto e si raccontano qualsiasi cosa accada nelle loro vite. Questa profonda amicizia e questa forte intesa viene meno nel giorno in cui il figlio di Céline, Maxime, muore a causa di un incidente e casualmente Alice vede l’accaduto, senza poter far nulla per evitare il peggio.

In preda alla disperazione, Céline accusa Alice di non aver evitato la morte del figlio e sembra addirittura pronta a vendicarsi contro quell’amica ora diventata il nemico numero uno della sua vita. Da qui ha inizio un perverso gioco di sospetti e ripercussioni, che porterà le due donne a sperimentare l’istinto materno anche nelle sue forme più estreme e violente. In un crescendo di paranoia e tensione, le loro vite sono destinate ad intrecciarsi in modi inaspettati, giungendo sino al punto in cui nulla potrà mai essere più come prima.

Doppio sospetto cast

Doppio sospetto: il cast del film e altre curiosità

Per comporre il cast del suo film, Masset-Depasse si è affidato ad alcuni attori belgi particolarmente popolari. La prima di questi è Veerle Baetens, celebre per il film Alabama Monroe, qui presente nel ruolo di Alice Brunelle. Nel ruolo di Céline Geniot vi è invece Anne Coesens, attrice che aveva già recitato con il regista in Illégal e per il quale aveva vinto il premio come miglior attrice al premio Magritte. Nei ruoli dei mariti delle due donne, Damien Geniot e Simon Brunelle, vi sono rispettivamente gli attori Arieh Worthalter e Mehdi Nebbou. Quest’ultimo è noto anche all’estero per i film statunitensi Munich e Nessuna verità. Nel ruolo di Maxime, il figlio di Céline, vi è invece Luan Adam, mentre Jules Lefebvres è Theo, il figlio di Alice.

Nel costruire i personaggi protagonisti del suo film, il regista ha fortemente puntato sul dar vita all’ambiguità circa quale delle due donne protagoniste sia davvero la “cattiva” di turno. Alice e Céline sono inoltre state scritte con ispirazioni profondamente diverse. La prima è di natura polanskiana, rosa dalla paranoia e dalla malattia psicologica, mentre la seconda sfoggia aspetti hitchcockiani e molteplici facce. Di particolare importanza è stata inoltre la ricerca del giusto interprete per il ruolo di Theo. Il regista ha infatti incontrato numerosi candidati, arrivando infine a scegliere Jules Lefebvre. A convincerlo, vi era la capacità del bambino di sembrare angelico, ma anche di lasciar intravedere potenziali aspetti demoniaci.

Doppio sospetto: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Doppio sospetto è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten Tv, Chili e Google Play. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di giovedì 19 agosto alle ore 21:20 sul canale Rai 3.

Fonte: IMDb