Il truffacuori: dal cast al finale, tutte le curiosità sul film

-

Grande successo cinematografico in Francia, il film del 2010 Il truffacuori (qui la recensione) si è affermato come uno dei più riusciti esempi di commedia romantica, caratterizzato da personaggi memorabili, ottime interpretazioni, situazioni particolarmente comiche ed emozioni che scaldano il cuore. Opera prima del compianto Pascal Chaumeil, che in seguito ha diretto anche Un piano perfetto e Non buttiamoci giù, questo film è ancora oggi ricordato in modo particolarmente positivo e sono molti gli spettatori che lo riscoprono con piacere.

Candidato a 5 Premi Cèsar – gli Oscar francesi – Il truffacuori ha venduto 3,8 milioni di biglietti in Francia e dopo questo successo Chaumeil e l’attore protagonista Romain Duris hanno provato a lavorare di nuovo insieme, in un progetto che voleva essere un omaggio al classico francese Come si distrugge la reputazione del più grande agente segreto del mondo (1973). In questa rivisitazione, un impiegato d’albergo si improvvisa sceneggiatore per uscire da un pasticcio e inventa una storia da film d’azione, dove i personaggi condividono molti tratti di quelli che lo circondano.

Questo progetto sfortunatamente non è mai andato mai in porto e dunque Il truffacuori rimane l’unico progetto che ha visto collaborare Chaumeil con Duris, artefici di questo film che tutti gli appassionati del genere non dovrebbero lasciarsi sfuggire. In questo articolo, approfondiamo dunque alcune delle principali curiosità relative a Il truffacuori. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e al suo finale. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Il truffacuori cast

La trama e il cast di Il truffacuori

Il film racconta le vicende di Alex, “sfasciacoppie” di professione, che, insieme alla sorella e al cognato, gestisce una società specializzata nel salvare donne infelici dalle loro relazioni disfunzionali. Generalmente, la piccola società viene contattata dalla famiglia delle donne in questione e a quel punto Alex, sfoderando fascino e innovative tecniche di spionaggio, seduce le poverette, inducendole a chiudere le relazioni con i rispettivi fidanzati e salvandole così da un futuro di infelicità.

Un giorno Alex viene contattato per risolvere il caso di Juliette, una ricca ereditiera pronta a sposarsi con Jonathan, di cui è perdutamente innamorata. In un primo momento, Alex pensa di rifiutare il caso, poiché, per una questione etica, desidera interferire solo nella vita di coppie infelici. Alla fine, però, spinto dalle necessità economiche, finisce per accettare. Ma la sfida si rivela davvero difficile: perché mancano solo dieci giorni al matrimonio di Juliette e Jonathan e sedurre la donna si rivelerà più complicato del previsto.

Ad interpretare Alex vi è l’attore Romain Duris, celebre per i film Tutti i battiti del mio cuore e The Animal Kingdom. Accanto a lui, nel ruolo di Juliette, si ritrova invece la cantante e attrice Vanessa Paradis, anche nota per essere stata la compagna di Johnny Depp dal 1998 al 2012. Andrew Lincoln, noto per il film Love Actually e per il ruolo di Rick Grimes in The Walking Dead, interpreta invece il promesso sposto Jonathan. Gli attori Julie Ferrier e François Damiens interpretano invece Mélanie e Marc, sorella e cognato di Alex.

Il truffacuori finale

La storia vera che ha ispirato il film

Quella di Il truffacuori non è una storia vera, ma come spesso accade lo spunto è nato da una vicenda realmente avvenuta. Lo sceneggiatore Laurent Zeitoun ha infatti raccontato di aver tratto l’idea per il film da un fatto accaduto nella sua famiglia, quando una sua cugina era innamorata di un uomo che non la trattava bene e lui disse a suo zio che avrebbero dovuto assumere un attore esperto in improvvisazione per far dividere la coppia. Quella che venne fuori più come una battuta che non una reale intenzione è dunque diventata la scintilla da cui poi ha preso vita il racconto del film.

Come finisce il film? Ecco il finale di Il truffacuori

Nel finale del film, Juliette scopre che suo padre ha assunto Alex per cercare di fermare il matrimonio e questo la convince ancor di più ad allontanarsi da Alex – per cui ha iniziato però a provare dei sentimenti – e a volersi sposare. Il giorno del matrimonio, però, prima di raggiungere la fine del navata della chiesa, Juliette si volta e fugge dalla cerimonia per trovare Alex. Il truffacuori le è infatti corso incontro dopo essere stato rimproverato da sua sorella per essersi allontanato dal vero amore per tornare a una vita vuota di falsa seduzione.

I due, dunque, si incontrano e si baciano, coronando così il loro amore. Mentre scorrono i titoli di coda, vengono risolte alcune vicende rimaste in sospeso: tornando al “non matrimonio”, viene dunque rivelato che lo strozzino a cui Alex deve dei soldi lavora in realtà per il padre di Juliette, mentre l’intrigante amica di Juliette, Sophie, flirta con Jonathan, non più promesso sposo. In ultimo, Mélanie e Marc tentano da soli un’altra “seduzione”, ma Marc non ha il fascino di Alex per riuscirci e con l’abbandono di Alex di tale ruolo l’agenzia sembra destinata a chiudere i battenti.

Il trailer di Il truffacuori e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire di Il truffacuori grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Apple TV, Google Play e Now. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e ad un’ottima qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di martedì 7 maggio alle ore 21:30 sul canale Rai 1.

Gianmaria Cataldo
Gianmaria Cataldo
Laureato in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dal 2018. Da quello stesso anno è critico cinematografico per Cinefilos.it, frequentando i principali festival cinematografici nazionali e internazionali. Parallelamente al lavoro per il giornale, scrive saggi critici e approfondimenti sul cinema.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Becoming Karl Lagefeld Daniel Brhul

Daniel Brühl: “Karl Lagerfeld era un uomo pieno di contraddizioni”

Becoming Karl Lagerfeld, la nuova serie originale francese Disney+ è stata presentata oggi a Milano con la partecipazione di Daniel Brühl, attore protagonista che interpreta proprio...
- Pubblicità -