La città verrà distrutta all'alba film

 chIn più occasioni il cinema si è cimentato nel raccontare di un mondo sconvolto da un virus letale che costringe l’intera popolazione a misurarsi con le sue drammatiche conseguenze. Film come Virus letale o il più recente Contagion sono solo alcuni degli esempi più brillanti di questo filone. Un altro titolo particolarmente importante è La città verrà distrutta all’alba (qui la recensione del film), diretto nel 2010 da Breck Eisner. A differenza dei due titoli poc’anzi citati, si tratta però di un thriller fantascientifico dove la diffusione del virus porta con sé risvolti molto peggiori della morte, trasformando gli infetti in veri e propri mostri senza controllo.

Il film in questione è inoltre il rifacimento dell’opera di culto omonima del 1973, diretta dal celebre regista horror George A. Romero. Con quest’opera egli si concentrò sul dar vita ad una scioccante rappresentazione dell’isteria che può colpire una popolazione nel momento in cui questa si trova a dover gestire fenomeni inspiegabili. Romero, che figura anche come produttore esecutivo di questo remake, si disse particolarmente soddisfatto dal nuovo film, considerandolo una vera reinterpretazione in chiave contemporanea del tema. La città verrà distrutta all’alba ha poi ricevuto una buona accoglienza anche dal resto della critica e del pubblico, arrivando ad un incasso di oltre 50 milioni di dollari.

Per tutti gli appassionati del genere, infatti, si tratta di un’opera imprescindibile, che va a segnare un notevole tassello nella rappresentazione di tale inquietante scenario. Nel film si ritrovano infatti tutte le caratteristiche del genere, come anche affascinanti novità. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e altro ancora. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

La città verrà distrutta all’alba: la trama del film

La vicenda si svolge nella cittadina di Ogden Marsh, dove tutto scorre tranquillamente, gli abitanti sono i classici cittadini modello e non si verificano pressocché mai infrazioni della legge. Un giorno, però, durante una partita di baseball, l’agricoltore Rory Hamill decide di entrare sul campo con un fucile senza un non ben precisato motivo se non quello che di uccidere qualche sconosciuto. Lo sceriffoc David Dutton è quindi costretto ad ucciderlo per non rischiare la vita di nessun innocente. Quell’evento sembra inizialmente essere soltanto un caso isolato, dovuto all’improvvisa follia dell’agricoltore.

Ben presto però, la maggior parte degli abitanti comincia allo stesso modo a comportarsi stranamente, per poi nel giro di poche ore diventare degli assassini senza scrupoli. Lo sceriffo decide quindi, in una città allo sbando totale, di fuggire insieme a pochi superstiti non contagiati da quello che si scopre essere un misterioso virus che trasforma gli infetti in mostri fuori controllo e dediti alla pura violenza. A complicare la situazione vi è però anche l’intervento del governo, che venuto a conoscenza della situazione della cittadina, decide di intervenire con forze armate alla disinfestazione e all’uccisione di chiunque mostri i sintomi della pazzia, al fine di impedire la diffusione del virus.

La città verrà distrutta all'alba cast

La città verrà distrutta all’alba: il cast del film

Ad interpretare lo sceriffo protagonista del film, David Dutton, vi è l’attore Timothy Olyphant. Celebre per film come Hitman – L’assassino o la serie Justified, questi si dichiarò interessato al progetto sin da subito. Desiderava infatti da tempo recitare in un nuovo progetto di questo genere, ed era affascinato dalle tematiche universali presenti in esso. Dopo aver sostenuto un provino, l’attore ottenne la benedizione dello stesso Romero. Il regista lo considerò particolarmente adatto a rappresentare un uomo buono costretto a prendere una serie di decisioni al limite della moralità. Ad interpretare sua moglie incinta Judi, vi è l’attrice australiana Radha Mitchell, nota per film come Neverland – Un sogno per la vita e Attacco al potere.

L’attore Joe Anderson, visto nella serie televisiva Outsiders, è invece Russell Clank, il braccio destro dello sceriffo. Danielle Panabaker, nota per il suo ruolo di Caitlin Snow alias Killer Frost in The Flash, interpreta qui l’assistente del centro medico locale Becca Darling. Sono poi presenti gli attori Mike Hickman nei panni dell’agricoltore Rory Hamill, Christie Lynn Smith in quelli di Deardra Farnum, mentre Preston Bailey è Nicholas Farnum. John Aylward è il sindaco Hobbs, mente Lisa K. Wyatt e Justin Welborn sono Peggy e Curt Hamill, rispettivamente moglie e figlio dell’agricoltore Rory. Ogni attore che interpreta un personaggio infettato è poi andato incontro a diverse ore di trucco per dar vita alla trasformazione necessaria.

La città verrà distrutta all’alba: il trucco, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Per dar vita agli infetti presenti nel film, di particolare importanza era trovare il giusto aspetto estetico da realizzare attraverso il trucco. Inizialmente si era optato per un classico look da zombie, salvo poi scartarlo perché troppo comune. Si decise così di dar vita a volti dove le vene del sangue risultassero particolarmente evidenti e ingrossate. Anche gli occhi avrebbero assunto un colorito più tendente al colorito del sangue. Per poter rendere tutto ciò più realistico, i truccatori approfondirono alcune malattie del sangue e della pelle, da portare qui all’estremo. Per applicare il trucco sono state necessarie oltre tre ore per ogni singolo attore.

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Il film è infatti disponibile nel catalogo di Rakuten TV, Chili Cinema e Infinity+. Per vederlo, basterà sottoscrivere un abbonamento generale alla piattaforma in questione o noleggiare il singolo film. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. In alternativa, il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di venerdì 16 aprile alle ore 21:15 sul canale Italia 2.

Fonte: IMDb