Timothy Olyphant film

Attivo tanto al cinema quanto in televisione, ma ben più noto sul piccolo schermo, l’attore Timothy Olyphant ha negli anni costruito una carriera di tutto rispetto. Numerosi sono infatti i film di grande successo che vedono la sua partecipazione, e ricercando una continua varietà tra i generi Olyphant ha saputo dar prova di essere dotato di grande versatilità. Grazie ad alcune serie TV di recente successo, inoltre, ha avuto modo di affermarsi nuovamente, rimanendo impresso per il suo carisma e il suo fascino.

Ecco 10 cose che non sai di Timothy Olyphant.

1Parte delle cose che non sai sull’attore

Timothy Olyphant moglie
 

Timothy Olyphant: i suoi film e le serie TV

10. Ha recitato in celebri lungometraggi. L’attore debutta al cinema nel 1996 con il film Il club delle prime mogli, con Diane Keaton, per poi distinguersi nel ruolo di Michey Altieri in Scream 2 (1997). Successivamente, prende parte ad una serie di noti titoli come Il club dei cuori infranti (2000), Fuori in 60 secondi (2000), L’acchiappasogni (2003), La ragazza della porta accanto (2004), con Elisha Cuthbert, Die Hard – Vivere o morire (2007), con Bruce Willis, Ti presento Bill (2007), Hitman – L’assassino (2007), La città verrà distrutta all’alba (2010), Sono il Numero Quattro (2011), This Is Where I Leave You (2014), Mother’s Day (2016), con Julia Roberts, Snowden (2016) e C’era una volta a… Hollywood (2019), di Quentin Tarantino.

9. È noto anche per i suoi ruoli televisivi. Parallelamente all’attività per il cinema, Olyphant ha recitato anche in diverse serie TV, che gli hanno conferito ulteriore notorietà. La prima di queste è stata Deadwood (2004-2006), di cui era protagonista. In seguito ha recitato in Samantha chi? (2008), Damages (2009-2010), The Office (2010), con Steve Carell, e Justified (2010-2015), dove era nuovamente protagonista. Tra le serie più recenti a cui ha preso parte si annoverano invece The Mindy Project (2013), The Grinder (2015-2016) e Santa Clarita Diet (2017-2019), dove recita accanto a Drew Barrymore. Nel 2019 è invece nel film Deadwood – il film, mentre nel 2020 recita nella seconda stagione di The Mandalorian e nella quarta di Fargo.

8. È anche produttore. Con la serie Justified l’attore è tornato a far parte in pianta stabile di un prodotto televisivo di successo. Particolarmente legato alla serie, Olyphant non si è limitato a ricoprire il ruolo di interprete, ma per l’occasione ha vestito per la prima volta anche i panni del produttore. Ha ricoperto tale ruolo per oltre 65 episodi, sostenendo così il progetto. In seguito, Olyphant è tornato ad essere produttore anche per Santa Clarita Diet e Deadwood – Il film, tutti progetti che lo hanno visto coinvolto anche come interprete principale.

Timothy Olyphant in Scream 2

7. È stato il suo primo ruolo di rilievo. Nel thriller Scream 2, sequel del grande successo del 1996, l’attore ricopre il suo primo ruolo di particolare importanza. Egli è infatti uno dei protagonisti, con il personaggio di Mickey Altieri. Questi, che è uno dei migliori amici della protagonista Sidney, si rivela essere infine il vero omicida. Dopo aver dato vita ad una sequenza di brutali uccisioni, viene tuttavia fermato dalla protagonista, la quale finisce con l’ucciderlo. Grazie a questo ruolo da villain, Olyphant ha potuto dimostrare grande carattere come attore, conoscendo una prima notorietà.

Timothy Olyphant in The Office

6. È stato guest star della celebre sit-com. Nel 2010 l’attore appare in due episodi della settima stagione di The Office, popolare sit-com statunitense. Egli interpreta il commesso viaggiatore Danny Cordray, introdotto per la prima volta nell’episodio The Sting. Pur essendo comparso in qualità di guest star nella serie, l’attore ha ottenuto numerosi consensi per il suo ruolo, particolarmente apprezzato dai fan. Egli si è in particolare reso celebre per la competizione a cui dà vita con gli altri dipendenti dell’ufficio.

Indietro