l'ultimo dei mohicani

L’ultimo dei Mohicani ha segnato una tappa fondamentale nella storia del cinema, soprattutto in quella recente, grazie alla sua sceneggiatura, alla potenza visiva e alle performance spettacolari degli attori che hanno fatto parte del film.

Questo lungometraggio, diretto da Michael Mann e uscito nei cinema nel 1992, ha riscosso un immediato successo in tutto il mondo, forte della trama raccontata e delle emozioni suscitate. Interpretato da Daniel Day-Lewis, il film ha vinto anche un Oscar per il Miglior sonoro nel 1993.

Ecco, allora, dieci cose da sapere su L’ultimo dei Mohicani.

L’ultimo dei Mohicani film

l'ultimo dei mohicani

1. Ci sono volute diverse notti. Per girare le scena dell’assedio, è stato necessario filmare per diverse notti consecutive. A causa della vasta area interessata, sono stati installati diffusori attorno al campo di battaglia, in modo da poter dare le diverse direzioni alle centinaia di persone appartenenti al cast e alla crew del film.

2. È stato girato nella Carolina del Nord. Uno dei motivi tali per cui si è deciso di girare qui, invece che ha New York, sta nel fatto che secondo il regista, Michael Mann, i boschi della Carolina assomigliavano più alle antiche foreste degli Adirondacks, che hanno ancora tracce del disboscamento avvenuto tra il diciannovesimo ed il ventesimo secolo.

3. Esistono tre versioni del film. Nel corso del tempo, sono state effettuate tre edizioni diverse del film: quella originale, uscita nel 1992, dura 112 minuti, la versione ampliata dal regina del 2001 risulta di 117 minuti, mentre la director’s cut del 2010 dura 114 minuti.

L’ultimo dei Mohicani streaming

4. È disponibile in streaming digitale. Grazie alla sua presenza sulle varie piattaforme di streaming digitale legale, è possibile vedere o rivedere L’ultimo dei Mohicani. Il film, infatti, è disponibile su Rakuten Tv, Chili, iTunes e Tim Vision.

L’ultimo dei Mohicani Colonna sonora

5. Ha ricevuto una nomination ai Golden Globe. Nel 1993, Trevor Jones e Randy Edelman hanno ricevuto una candidatura per questo premio. Entrambi hanno lavorato alla realizzazione della colonna sonora del film.

L’ultimo dei Mohicani cast

l'ultimo dei mohicani

6. Daniel Day-Lewis si è preparato meticolosamente per il ruolo. L’attore è conosciuto per essere uno che si prepara ai ruoli con estrema attenzione. Per questo film, egli ha vissuto nel deserto dove il suo personaggio avrebbe potuto vivere, cacciare e pescare per diversi mesi prima di effettuare le riprese.

7. Girare un film a costo della salute. Questo è quello che è successo a Daniel Day-Lewis, che per il suo ruolo e l’intenso programma di riprese, ha dovuto ricevere delle cure per trattare una forma di claustrofobia e di lievi allucinazioni che si sono manifestate dopo la fine delle riprese.

8. Madaleine Stowe non ha accettato subito. All’inizio, l’attrice non era particolarmente convinta di voler recitare in questo film. Tuttavia, dopo aver realizzato che si trattava di una storia d’amore, accettò di fare un’audizione per il ruolo di Cora Munro.

L’ultimo dei Mohicani trama

9. Un giovane bianco e il suo destino. Il film è ambientato nel 1757, durante la guerra anglo-francese nelle colonie americane. Alcune tribù sono alleate dei francesi, altre degli inglesi, e nel frattempo tre uomini danno la caccia ad un cervo: Chingachgook e suo figlio Uncas, gli ultimi superstiti dei mohicani, e Hawheye, un ragazzo adottato dal capo tribù quando era bambino. Il destino di quest’ultimo è segnato quando incontra il maggiore Duncan Heyward e le giovani Cora e Alice, figlie del colonnello inglese Edmund Munro.

L’ultimo dei Mohicani libro

10. Si basa su un omonimo romanzo. Il film prende spunto dal romanzo di avventura scritto da James Fenimore Cooper nel 1826. Inoltre, in passato c’erano già stati due adattamenti cinematografici, avvenuti nel 1920 e nel 1936, diretti rispettivamente da Clarence Brown-Maurice Tourneur e George B. Seltz.

Fonte: IMDb