Oscar 2020 trend: chi ha indossato un abito riciclato?

1026

Abbiamo già parlato di abiti agli Oscar 2020, dei top e dei flop da red carpet, dei trend in fatto di colori e sfumature di paillettes, ma non avevamo ancora affrontato il trend più “hot” della notte delle stelle di Hollywood, che ha visto Parasite incoronato miglior film dell’anno.

Ebbene sì, perché in nome della sostenibilità e di una moda più “conscious”, come direbbero gli americani, ovvero una moda più attenta all’inquinamento e sostenibile, diverse star hanno deciso di “riciclare”, persino per una notte così glamour.

Sapevamo di Joaquin Phoenix, che lungo il suo percorso netto di vittorie, dai Golden Globes agli Oscar, aveva detto che avrebbe indossato sempre lo stesso completo. Una promessa che è stata mantenuta. Ma non è stato il solo. Ecco chi, insieme a Joaquin, ha riciclato l’abito!

4Elizabeth Banks al Vanity Fair Oscars After-Party (2020, 2004)

 

Anche Elizabeth ha riciclato per questi Oscar all’insegna della sustainable fashion. L’attrice, regista e produttrice ha scelto un abito di ben 16 anni fa, dimostrando che l’alta moda non invecchia, e a quanto pare nemmeno lei.

“È magnifico e mi sta bene… quindi perché no?!” ha rivelato Banks su Instagram. Il Badgley Mischka rosso è stato effettivamente indossato per sottolineare “l’importanza della sostenibilità nella moda e nel consumismo in relazione ai cambiamenti climatici, produzione e consumo, inquinamento degli oceani, lavoro e donne”. Banks era partner di RAD, una associazione filantropica dei red carpet, e con la New Standard Institute, per aiutare i brand ad abbassare l’uso di inquinanti e raggiungere una maggiore sostenibilità.