L’attesissimo Minions sbanca al botteghino con un esordio stellare, seguito da Mission: Impossible – Rogue Nation Ant-Man.

box officeIl box office di fine agosto ha un solo protagonista: l’attesissimo film Minions, che sbanca al botteghino con un debutto stellare.

Minions apre in testa con la bellezza di 7,1 milioni di euro incassati in ben 884 sale, registrando una media straordinaria di oltre ottomila euro per sala.

La pellicola con le amatissime creature gialle ha il potenziale per superare il risultato globale di Cattivissimo Me 2, che nel 2013 aveva chiuso intorno ai 16 milioni totali.

A dare una scossa al box office italiano sono stati essenzialmente i Minions, visto che gli incassi degli altri film sono coerenti con il periodo, malgrado le numerose nuove uscite.

Così Mission: Impossible – Rogue Nation scende in seconda posizione con 775.000 euro, giungendo a quota 3,6 milioni alla sua seconda settimana di programmazione.

Il terzo gradino del podio è occupato da Ant-Man, che con altri 312.000 euro arriva a un totale di 4,2 milioni.

Calo anche per Come ti rovino le vacanze, che raccoglie altri 249.000 euro e totalizza 2,4 milioni complessivi.

Seguono due novità del weekend, ossia Qualcosa di buono (136.000 euro) e Professore per amore (132.000 euro), che registrano una mediocre media per sala rispettivamente pari a 806 euro e 942 euro.

The Gallows – L’esecuzione scende al settimo posto con altri 128.000 euro, arrivando a 671.000 euro totali, mentre L’A.S.S.O. nella manica giunge a 651.000 euro con altri 121.000 euro.

Taxi Teheran debutta in nona posizione registrando una buona media per sala. Distribuita in appena 40 copie, la pellicola di Jafar Panahi incassa infatti 110.000 euro per una media di quasi 2700 euro.

Chiude la top10 Breaking Dance, che raccoglie altri 72.000 euro per un misero totale di 525.000 euro.