I Croods si conferma ancora in testa, seguito dalla novità Bianca come il latte, rossa come il sangue e Benvenuto Presidente! Flop Stallone.

Continua il successo de I Croods al box office italiano, che rimane in testa alla classifica per la terza settimana consecutiva. La pellicola animata incassa 1,2 milioni di euro negli ultimi quattro giorni giungendo così a ben 9,5 milioni di euro.

Debutto al secondo posto per Bianca come il latte, rossa come il sangue, il film tratto dall’omonimo romanzo di Alessandro D’Avenia, che raccoglie 1.163.000 euro con una buona media di poco inferiore ai 3000 euro.

Benvenuto Presidente! scende così in terza posizione, staccando di poco la new entry italiana: con 1.100.000 euro, la commedia con Claudio Bisio arriva a quota 7,2 milioni.

Buon quarto posto per Come un tuono, che debutta con 832.000 euro: il film con un duo di attori sulla cresta dell’onda, Ryan Gosling e Bradley Cooper, è stato lanciato in poco più di 230 sale, ottendendo una media pari a 3500 euro.

Calo per i due blockbuster che hanno debuttato la scorsa settimana: Il Cacciatore di Giganti (584.000 euro) arriva a 2,3 milioni complessivi, mentre G.I. Joe – La Vendetta (564.000 euro) giunge a 2,4 milioni totali.

Esordio flop per Sylvester Stallone: Jimmy Bobo – Bullet to the Head, presentato all’ultima edizione del Festival del Film di Roma, non va oltre il sesto posto con 300.000 euro incassati in 240 sale. Soltanto 1300 euro di media per il ritorno in sala della star di culto.

Il Lato Positivo – Silver Linings Playbook scende in settima posizione, arrivando a 4,7 milioni complessivi con altri 267.000 euro.

Un giorno devi andare recupera tre posizioni rispetto all’esordio, incassando altri 232.000 euro. Grazie anche a una ventina di copie in più rispetto alla scorsa settimana, il film di Giorgio Diritti giunge così a 684.000 euro totali.

Chiude la top10 l’horror La Madre, arrivato a 2,3 milioni con altri 230.000 euro.

Da segnalare infine il sedicesimo posto di Hitchcock, con Anthony Hopkins nei panni del Maestro: uscita in ritardo in Italia, la pellicola di Sacha Gervasi incassa 86.000 euro in appena 20 sale, ottenendo la media migliore della classifica, pari a 4300 euro.