Weekend fiacco al box office italiano, con Fury che debutta in testa seguito da San Andreas e Youth – La Giovinezza.

 

box office

Il box office italiano di questa settimana registra un ulteriore calo degli incassi, complice il clima estivo e la finale di Champions League di sabato sera.

Così a Fury bastano 960.000 euro per aprire in testa al botteghino, giungendo a 1,5 milioni di euro in sei giorni, visto che la pellicola con Brad Pitt è uscita il 1° giugno.

San Andreas scende in seconda posizione raccogliendo 367.000 euro al suo secondo weekend, per un totale di 1,9 milioni di euro.

Youth – La Giovinezza occupa il terzo gradino del podio con 344.000 euro. Il film di Paolo Sorrentino supera quindi il tetto dei 5 milioni.

Le posizioni successive sono occupate da due novità: l’horror Insidious 3 esordisce con 311.000 euro in poco più di 200 copie, mentre La risposta è nelle stelle debutta con 296.000 euro in 300 sale disponibili.

Tomorrowland – Il Mondo di Domani precipita al sesto posto con altri 214.000 euro, arrivando a 2,7 milioni totali.

Segue un’altra novità del weekend, Le regole del caos, che apre con un incasso di 112.000 euro in circa 150 copie a disposizione.

Il Racconto dei Racconti scende in ottava posizione con altri 108.000 euro, per un totale di 2,6 milioni.

Chiudono la top10 Pitch Perfect 2 (78.000 euro) e Mad Max Fury Road (77.000 euro), giunti rispettivamente a 521.000 euro complessivi e 2,8 milioni globali.