L’uragano Irene non si è abbattuto sul box office statunitense. The help, storia di lotta al segregazionismo, resta in cima alla classifica, con un incasso settimanale di 14 milioni di dollari per un totale di 96.

A seguire, una nuova uscita, Colombiana, in cui Zoe Saldanha, smessi i panni virtuali della guerriera Na’vi del pianeta Pandora di Avatar, diventa una killer spietata dopo aver visto assassinare i suoi genitori da bambina. Il film incassa 10 milioni di dollari.

Don’t be afraid of the dark, scritto da Guillermo Del Toro, staziona invece in terza posizione, con 8.7 milioni di dollari di incasso.

Il capolista delle scorse settimane lo ritroviamo invece in quarta posizione, forte di un incasso di ormai 148 milioni di dollari, Rise of the planet of the apes, è stato di sicuro un successo, forse anche aldilà delle aspettative dei produttori.

In quinta posizione arriva un’altra nuova uscita, la commedia Our idiot brother, la storia di un ultimo vero hippy, intepretato da Paul Rudd.

Dopo appena una settimana ai piani alti della classifica, il quarto episodio di Spy Kids scivola oltre metà classifica, fermandosi in sesta posizione con un incasso totale di poco meno di 22 milioni di dollari.

A seguirlo, troviamo ancora The smurfs, ormai arrivati a 126 milioni di dollari di incasso.

Non attira pubblico neanche il reboot di Conan the Barbarian, la cui prestazione è addirittura peggiore di quella di Spy kids; dopo una settimana di prima posizione cade inesorabilmente in ottava. Questa settimana ha incassato infatti solo 3 milioni di dollari, per un totale di 16.

In nona posizione il remake del film anni 80 Ammazzavampiri; Fright night, che arriva a 14 milioni di dollari di incasso totale.

A chiudere la classifica c’è la commedia Crazy, stupid, love, che dopo diverse settimane di classifica è arrivata ad un totale di 69 milioni di dollari di incasso.

La prossima settimana le uscite più interessanti saranno quelle del thriller-horror spaziale Apollo 18, un finto documentario in cui del materiale video appartenente a una missione spaziale viene ritrovato dopo decenni, il ritorno dell’animale predatore per eccellenza, lo squalo, in Shark night 3D, una commedia su trentenni irrisolti che tentano di organizzare un’orgia in  A good old fashioned orgy e infine esce anche The debt, film del 2010 diretto da John Madden con Helen Mirren.