Robert De Niro ha smentito tramite MTV News la sua partecipazione all’annunciato e appetitoso sequel di Taxi Driver, in collaborazione con Scorsese.


L’attore ha confermato che ci sono state delle parole preliminari tra lui, Scorsese e lo sceneggiatore Schrader sul progetto, ma che la cosa è per ora finita in una bolla di sapone, per l’impossibilità di pensare ad un degno seguito della storia del tassista Travis.Robert si è comunque detto in teoria sempre aperto all’idea.

Fonte: comingsoon.it