E’ di poche ore fa la notizia annunciata dalla Summit Entertainment che Breaking Dawn, come ormai risaputo diviso in due parti, lascerà con il fiato sospeso l’affezionato pubblico per un anno intero.

 

 

Se la prima parte del quarto capitolo uscirà, come annunciato da tempo, nelle sale il 18 novembre 2011, per la seconda, effettiva conclusione delle avventure di Edward e Bella, dovremmo aspettare il 16 novembre del 2012.

Soddisfatto della decisione presa dalla casa di produzione, il regista di Breaking Dawn, Bill Condon, che più volte aveva manifestato la necessità di posticipare l’uscita della seconda parte del film. Infatti, anche se non saranno previsti molti dei colossali passaggi descritti dal romanzo, il film resta comunque ricco di complesse sequenze da realizzare. Altra questione su cui dibatteva il regista sarebbe stato il carnet pieno di impegni lavorativi e di tour promozionali dei protagonisti, che li allontaneranno dal set ritardando di molto la conclusione delle riprese.

Fonte: comingsoon.it